Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 18 novembre 2018 (706) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Circolo di lettura
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
» Alda Merini la poetessa dei Navigli
» Moro. L'inchiesta senza finale
» Incontro con Elda Lanza
» In viaggio con Mino Milani
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
» Io e il mostro. Frankenstein, quasi una autobiografia.
» Tutta colpa del '68?
» Festa mobile. Un giro d'Italia a tappe di letture ad alta voce
» La passione della letteratura
» 4 amici al bar
» L'Africa di Andrea De Giorgio
» Alessia Gazzola al Nuovo
» Come adottare uno stile di vita alcalino
» Una donna che scrisse il suo destino: Adelaide di Borgogna
» Raccontare il territorio pavese fra banche e imprese locali
» Costantino Nigra. L'agente segreto del Risorgimento
» Dal reportage al sogno
» Ti dico la verità

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Marco Bianchi e "La cucina delle mie emozioni"
» Circolo di lettura
» Carta... canta! L'immagine del rock tra fotografia e archivi
» Ci siamo! Sguardi sull'identità giovanile
» "Hors d'Oeuvre"Assaggi di opere ed artisti dalla Permanente di Milano
» Uliano Lucas. La vita e nient'altro
» L’eccezione del blu/ frammenti di William Xerra
» Si sta come d’autunno
» AgriCultures
» I disegni alla cieca di Tiziano Pantano
» Mino Milani: una città, la guerra, la giovinezza
» Incontri d’Arte: Sergio Alberti
» Il rischio di educare
» Tra il vento e la neve Storie di prigionieri italiani nella Grande Guerra Pavia
» Il Morbo di Violetta: Carlo Forlanini e la prima vittoria sulla tubercolosi
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15247 del 19 giugno 2018 (232) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Nicola Attadio racconta Nellie Bly
Nicola Attadio racconta Nellie Bly

Non ho mai scritto una parola che non provenisse dal mio cuore. E mai lo farò”. Sono le parole di Elizabeth Jane Cochran, meglio conosciuta come Nellie Bly, pseudonimo da reporter usato in un ambiente, come quello giornalistico americano, che a fine ‘800 vietava alle donne di firmare gli articoli col proprio nome.

La vita della pioniera del giornalismo investigativo è raccontata nel libro di Nicola Attadio, che giovedìsarà a Pavia, al Collegio Universitario S. Caterina  per presentare “Dove nasce il vento. Vita di Nellie Bly, a free american girl” (Bompiani). L’incontro fa parte del ciclo delle lezioni aperte al pubblico del Master Editoria del Collegio S. Caterina riconosciuto dall'Università di Pavia. L’autore dialogherà con
Giorgio Boatti (giornalista) e Alberto Cattaneo (saggista).

Eroina moderna, un ciclone, un modello da seguire. Può essere definita in tanti modi Nellie Bly, l’irrequieta free american girl che fece molto scalpore per le sue imprese giornalistiche sotto copertura, egregiamente raccontate in questo libro a metà strada tra romanzo e biografia. Si tratta dell’opera prima di Nicola Attadio, che da anni si occupa di comunicazione, in particolare di libri e cultura.

Dal 2000 è Capo Ufficio Stampa della casa editrice Laterza, oltre che autore e conduttore del programma "Vite che non sono la tua" su Radio3.

 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Collegio Universitario S. Caterina
Indirizzo: via S. Martino 17/B
Quando: giovedì 21 giugno 2018
Orario: 17.30
 
 
Pavia, 19/06/2018 (15247)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool