Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 12 dicembre 2018 (365) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» 5^ Scarpadoro di Babbo Natale
» I Canti di Natale: piccola lezione con interventi musicali
» Conversazione pavese con Jole Garuti
» Natale dai Mondi
» «e così spero di te»
» Dialoghi sulle mummie
» A tutto museo
» Cities for Life 2018 - Città per la Vita, Città Contro la Pena di Morte
» Genesis a Pavia: io c'ero
» In forma...con pochi accorgimenti
» Torre d’Isola in festa…aspettando il Natale
» Piccolo Principe
» Dai salotti ai macelli
» Lezione-concerto sul rock
» Festival del Sorriso
» Spirito di Copenaghen
» La terra di sotto. Il business dei rifiuti
» Carta... canta! L'immagine del rock tra fotografia e archivi
» 150 anni morte Gioacchino Rossini - Petite Messe Solennelle in Carmine
» Si sta come d’autunno

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» A tu per tu con Massimo Tammaro
» Conversazione pavese con Jole Garuti
» «e così spero di te»
» Dialoghi sulle mummie
» All'origine delle guide turistiche
» Mino Milani - Di stelle e di Misteri
» A tutto museo
» P.A.T. – Pavia Art Talent
» Mater - Parole e immagini sulla maternità
» Mostra dei Plumcake
» Conversazione Pavese
» Genesis a Pavia: io c'ero
» Dai salotti ai macelli
» Marco Bianchi e "La cucina delle mie emozioni"
» Napoleone anche a Pavia
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15210 del 21 maggio 2018 (233) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Nel segno di Olivetti
Nel segno di Olivetti

A seguito dell'uscita del libro "Lezioni su Olivetti", uno degli autori, l'architetto Pier Paride Vidari, docente al Politecnico di Milano, consulente per molti anni alle attività di Corporate Identity e Attività Culturali Olivetti, e organizzatore di varie mostre Olivetti, sarà ospote al Collegio Fraccaro e tratterà degli aspetti più salienti di quella singolare impresa.

Dal fondatore Camillo e sulle basi del "progetto" comunitario, sociale e formativo di Adriano Olivetti, si ripercorrerà lo sviluppo dell'identità Olivetti, non solo industriale, poi conosciuta positivamente in tutto il mondo.
Essa fu considerata espressione e attitudine al progetto complessivo per il mondo del lavoro nell'ufficio, delle relazioni culturali e dell'arte.
Un' impresa che, con le sue varie attività e non solo con i prodotti, fu più volte ambasciatrice dell'Italia nel mondo.

Alla morte di Adriano, Renzo Zorzi riuscì a continuarne l'opera e la filosofia, adattandola alle circostanze e al cambiamento dei tempi. Una lezione ed un'eredità valide ancor oggi. 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Aula Porro, Collrgio Plinio Fraccaro
Indirizzo: Piazza Leonardo da Vinci 2
Quando: giovedì 24 maggio 2018
Orario: 21.00
 
 
Pavia, 21/05/2018 (15210)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool