Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 19 luglio 2018 (1115) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» B&V: fisarmonica o clarinetto?
» Trio In Cassotto a B&V
» La Luna e l'Acqua
» Copia dal vero e fotografia
» Al Giardino delle farfalle
» Notte di storie, storie di notte
» Giornata del Laureato
» Oracula Sacra
» Sagra delle Sagre Oltrepò
» Il Personaggio
» L'Amore che Unisce
» Incontri d’Arte: Stefano Zacconi
» Convegno gratuito sul biotestamento
» Bach alla Festa della Musica....
» Passeggiata nel bosco
» Video Slam: gara di sequel
» Birre Vive Sotto la Torre
» Bloomsday
» Campagna Amica: tutti i giovedì a Pavia
» Vittadini Jazz Festival

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Personaggio
» Teatro Fraschini: Stagione 2018/2019
» Bach alla Festa della Musica....
» Video Slam: gara di sequel
» Barocco Fuori
» L’Ora Illegale
» Random
» Futbol – Storie di calcio
» Maratona Horror al Cineteatro Volta
» Il corpo che... avanza
» Novecento
» Tre pezzi di teatro
» Spirito di Copenaghen
» Artylógico
» Mangia, bevi e taci!!!
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 15189 del 9 maggio 2018 (266) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Fiori nel vento e argento di luna
Fiori nel vento e argento di luna

Dal libro più famoso del poeta spagnolo Juan Ramón Jimenez, Platero y yo, piccolo libro "dove l'allegria e la tristezza son gemelle", una rappresentazione che vede in scena un'attrice che tratteggia, con la sua recitazione, i brevi poetici quadri della storia.

Una storia fatta di piccole e grandi emozioni, mutuate dal "dialogo" serrato tra l'uomo e l'asino più famoso di tutto il novecento: Platero. La parola narrante è incontrastata regina sulla scena, scarna ed essenziale, ed accompagna lo spettatore in questo viaggio interiore sul mondo e sulla vita, pieno di attese ma, ancora di più, di domande.

La scena è poi resa ancora più viva e al tempo stesso introspettiva dalla musica, che il compositore Mario Castelnuovo Tedesco ha scritto a commento ed interpretazione del testo. Originariamente per chitarra sola, in cui però l'esecuzione prevede dei tagli in quanto lo strumento solista non può eseguire materialmente tutto ciò che è scritto in partitura, è stata trascritta per trio di chitarre, così da rendere al massimo la ricca scrittura e l'intenzione espressiva del compositore stesso.

Le opere grafiche di Françoise Monod vanno a comporre un commento di colore alle liriche recitate da Agnese Troccoli, sulla musica del Concordia C[h]ordis.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Oratorio del Carmine
Indirizzo: Via Valla 1
Quando: venerdì 11 maggio 2018
Orario: 21.00
 
 
Pavia, 09/05/2018 (15189)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool