Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 20 maggio 2018 (638) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Lomello: un gioiello medievale
» Guardare e non toccare è una cosa da imparare!
» Nuovo allestimento alla Gipspteca
» Visita guidata all'Ateneo
» Visita alla chiesa di San Lazzaro
» Mantici e Meridiane et multa animalia
» A tutto museo
» Aperti per voi, Aperti all'Europa: la Quadreria dell'800
» Musei universitari aperti
» Racconti al Museo
» Pomeriggio al museo
» Il presepe romano
» A tu per tu con l'astrario
» Trekking Urbano: sulle tracce dei longobardi
» A tu per tu con i Tarocchi del Mantegna
» Visita "a distanza ravvicinata"....
» Castello Beccaria e Palazzo Malaspina Pedemonti
» Vedo nero
» Volto di Volta
» Pomeriggio al museo

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lomello: un gioiello medievale
» La Città delle 100 Torri
» Day and Night al Castello Visconteo
» Guardare e non toccare è una cosa da imparare!
» Varzi in Fiera
» Mercatino del Ri-Uso
» Visita guidata all'Ateneo
» Nuovo allestimento alla Gipspteca
» Visita alla chiesa di San Lazzaro
» Inaugurazione Spazio 900~2000
» Vivere con gli animali
» Mantici e Meridiane et multa animalia
» A tutto museo
» Belgioioso Giornate Magiche
» Torre in Festa
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 15188 del 9 maggio 2018 (114) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
A tutto museo
A tutto museo

Giunge al suo quarto appuntamento l'iniziativa A tutto Museo, organizzata dall'Associazione Decumano Est, con il patrocinio del Comune di Pavia, Musei Civici.

Il ciclo di visite guidate, che porta i visitatori alla scoperta delle sezioni museali pavesi, fa tappa domenica 13 maggio presso la sezione di Scultura Moderna e Gipsoteca.
Sarà l'occasione per visitare assieme la moderna sezione, allestita al secondo piano del Castello Visconteo, che ospita una raccolta di oltre 200 statue del XIX e XX secolo: calchi di opere antiche accanto a bozzetti e opere definitive. I calchi, provenienti dalle Scuole di Disegno e Incisione e di Pittura di Pavia (attive dal 1838 al 1934), venivano utilizzati come modelli per lo studio della statuaria classica: esempi come il monumentale gruppo del Laocoonte al Torso del Belvedere, il Fauno danzante, Venere de' Medici e altri ritratti e statue infatti erano presenti nelle più importanti accademie di formazione artistica.

Il percorso prosegue presentando sculture in gesso, terracotta, bronzo e marmo realizzate da artisti di formazione lombarda: dalle prove romantiche di Giovanni Spertini al tocco scapigliato di Medardo Rosso ed Ernesto Bazzaro, dal simbolismo di Romolo Del Bo al liberty di Alfonso Marabelli, per finire con il realismo di Filippo Tallone e i bronzi di Emilio Testa, noto anche come medaglista. 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Musei Civici di Pavia, Castello Visconteo
Indirizzo: Viale XI febbraio 35
Quando: domenica 13 maggio 2018
Orario: 11.00
Note: La visita guidata è gratuita.
Il biglietto di ingresso alla sezione museale costa 4 euro, ridotto a 2 euro per i soci di Decumano Est.  
Per info www.progetti.pavia.it

 
 
Pavia, 09/05/2018 (15188)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool