Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 15 settembre 2019 (318) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Colore e tempo
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
» Il mio nome è... Gioconda
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.
» Mostra illustrazioni e fumetti di LUCIOP

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Colore e tempo
» MathsJam
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» Due elefanti rossi in piazza...
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» Il romanzo di Baslot
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Prima che le foglie cadano
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» La bellezza della scienza
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15167 del 24 aprile 2018 (1218) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Incontri d’Arte
Incontri d’Arte

Si inaugura sabato il ciclo “Incontri d’Arte” durante il quale artisti contemporanei esporranno nel Museo di Archeologia dell’Università di Pavia.

L’iniziativa si propone di coinvolgere alcuni artisti a intervenire nell’ambito degli spazi museali dell’Università di Pavia, in dialogo con i suggestivi spazi del Museo di Archeologia e con i preziosi reperti custoditi dall’Università.
Il progetto è coordinato dal prof. Paolo Campiglio, docente di storia dell’arte contemporanea del Dipartimento di studi Umanistici in collaborazione con il Direttore del Dipartimento e del Museo, prof. Maurizio Harari e la curatrice dott. Anna Letizia Magrassi Matricardi: l’occasione d’incontro tra Università e mondo della creatività contemporanea non è solo motivato dalla volontà di riscoperta e dalla rilettura dell’antico da parte dei giovani artisti, ma rappresenta uno dei tanti modi per attualizzare l’esperienza museale, facendo scaturire ipotesi non prevedibili o interpretazioni che si collocano nell’ambito della pura suggestione estetica, lirica ed evocativa.

Il calendario degli eventi vede, in successione, una serie di interventi di artisti, con una sola opera o con più opere, in dialogo con alcuni reperti del Museo di Archeologia.

Marta Vezzoli
28 aprile – 26 maggio 2018

Tomoko Nagao
26 maggio – 20 giugno 2018

Stefano Zacconi
23 giugno – 20 luglio 2018

Giovanna Fra
22 settembre- 20 ottobre 2018

Marco Lodola
27 ottobre – 20 novembre

Il progetto rappresenta inoltre una nuova tappa nell’ambito della collaborazione con i Licei di Pavia ed è promosso dal Centro Orientamento d’Ateneo come Alternanza Scuola/Lavoro per l’anno 2018 dal titolo: Creatività di ieri e di oggi. Le attività legate alle esposizioni, infatti, prevedono il coinvolgimento degli studenti liceali che hanno aderito all’iniziativa nella progettazione, organizzazione e allestimento negli spazi del Museo di Archeologia dell’Università degli Studi di Pavia.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Palazzo Centrale dell’Università di Pavia
Indirizzo: Corso Strada nuova 65
Quando: da sabato 28 aprile 2018 a martedì 20 novembre 2018
Note:  Inaugurazione sabato 28 aprile, ore 17.30

 
 
Pavia, 24/04/2018 (15167)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool