Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 18 luglio 2018 (166) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Roberto Kusterle: Cronache da un altro mondo
» Vox Animae
» Incatenarsi all'oro e al vento
» Italiani, al voto!
» La Fratelli Toso: i vetri storici dal 1930 al 1980
» Incontri d’Arte: Tomoko Nagao
» Francesca Moscheni: I segni di Dio
» In questa perennità di giovani
» Exist
» Una Storia Militante
» Mostra d'arte leggera e inconsapevole
» Cantami o diva - donne del mito greco
» Rinnovare l’antico
» Urbex Pavia Rewind
» Goya. Follia e ragione all’alba della modernità
» Dal mare i segni – da Albissola alla corte di Ludovico
» I volti che hanno cambiato la storia
» Filippo Cristini. Né gli alberi si scorgono tra loro
» Pavia ricorda Johann Peter e Joseph Frank
» Catalogna bombardata

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Copia dal vero e fotografia
» Roberto Kusterle: Cronache da un altro mondo
» Concorso fotografico "Ci siamo!"
» Incontri d’Arte: Stefano Zacconi
» Vox Animae
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly
» Bloomsday
» Incatenarsi all'oro e al vento
» Siro Comics
» Italiani, al voto!
» La Fratelli Toso: i vetri storici dal 1930 al 1980
» Incontri d’Arte: Tomoko Nagao
» Nel segno di Olivetti
» Moro. L'inchiesta senza finale
» Il mito della Nazione
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15167 del 24 aprile 2018 (366) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Incontri d’Arte
Incontri d’Arte

Si inaugura sabato il ciclo “Incontri d’Arte” durante il quale artisti contemporanei esporranno nel Museo di Archeologia dell’Università di Pavia.

L’iniziativa si propone di coinvolgere alcuni artisti a intervenire nell’ambito degli spazi museali dell’Università di Pavia, in dialogo con i suggestivi spazi del Museo di Archeologia e con i preziosi reperti custoditi dall’Università.
Il progetto è coordinato dal prof. Paolo Campiglio, docente di storia dell’arte contemporanea del Dipartimento di studi Umanistici in collaborazione con il Direttore del Dipartimento e del Museo, prof. Maurizio Harari e la curatrice dott. Anna Letizia Magrassi Matricardi: l’occasione d’incontro tra Università e mondo della creatività contemporanea non è solo motivato dalla volontà di riscoperta e dalla rilettura dell’antico da parte dei giovani artisti, ma rappresenta uno dei tanti modi per attualizzare l’esperienza museale, facendo scaturire ipotesi non prevedibili o interpretazioni che si collocano nell’ambito della pura suggestione estetica, lirica ed evocativa.

Il calendario degli eventi vede, in successione, una serie di interventi di artisti, con una sola opera o con più opere, in dialogo con alcuni reperti del Museo di Archeologia.

Marta Vezzoli
28 aprile – 26 maggio 2018

Tomoko Nagao
26 maggio – 20 giugno 2018

Stefano Zacconi
23 giugno – 20 luglio 2018

Giovanna Fra
22 settembre- 20 ottobre 2018

Marco Lodola
27 ottobre – 20 novembre

Il progetto rappresenta inoltre una nuova tappa nell’ambito della collaborazione con i Licei di Pavia ed è promosso dal Centro Orientamento d’Ateneo come Alternanza Scuola/Lavoro per l’anno 2018 dal titolo: Creatività di ieri e di oggi. Le attività legate alle esposizioni, infatti, prevedono il coinvolgimento degli studenti liceali che hanno aderito all’iniziativa nella progettazione, organizzazione e allestimento negli spazi del Museo di Archeologia dell’Università degli Studi di Pavia.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Palazzo Centrale dell’Università di Pavia
Indirizzo: Corso Strada nuova 65
Quando: da sabato 28 aprile 2018 a martedì 20 novembre 2018
Note:  Inaugurazione sabato 28 aprile, ore 17.30

 
 
Pavia, 24/04/2018 (15167)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool