Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 19 agosto 2018 (517) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Agostissimo
» Veterane e 500 tra le risaie
» Palio del Ticino
» 22^ Edizione dell’Esposizione Cinofila Lomellina
» Casei Medievale 2018
» Porte Aperte alle Imprese
» Bruno Rossini Run
» La Giornata del Naso Rosso
» Day and Night al Castello Visconteo
» La Città delle 100 Torri
» BambInFestival 2018
» Festival della sostenibilità
» Seconda edizione di "StraNaviglio"
» Officinalia
» Festa di Aprile
» Settimana Agostiniana Pavese: Lectio Augustini
» Festa dell'Oasi Lipu
» Vivere con gli animali
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Belgioioso Giornate Magiche

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Copia dal vero e fotografia
» Roberto Kusterle: Cronache da un altro mondo
» Concorso fotografico "Ci siamo!"
» Incontri d’Arte: Stefano Zacconi
» Vox Animae
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly
» Bloomsday
» Incatenarsi all'oro e al vento
» Siro Comics
» Italiani, al voto!
» La Fratelli Toso: i vetri storici dal 1930 al 1980
» Incontri d’Arte: Tomoko Nagao
» Nel segno di Olivetti
» Moro. L'inchiesta senza finale
» Il mito della Nazione
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15151 del 16 aprile 2018 (440) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Giornata del libro e delle rose
Giornata del libro e delle rose

Il 22 aprile a Rivanazzano Terme si celebra la Giornata del libro e delle rose.  Incontri con gli autori, aperitivo e pranzo letterario, bookcrossing, letture e mostre: questo il ricco programma proposto a Rivanazzano Terme in occasione della Giornata del libro e delle rose 2018, organizzato dal Ristorante Selvatico con la Libreria Ticinum, la Biblioteca Paolo Migliora, il Rotary Valle Staffora, l'Unitrè di Godiasco Salice Terme, Rivanazzano Terme, Retorbido ed il Comune di Rivanazzano Terme.

Nata agli inizi del ‘900, quando il monarca spagnolo Alfonso XIII inaugurò la “Giornata del Libro”per offrire alla popolazione una giornata di festa che consisteva nel regalare un libro e una rosa a un familiare o a una persona amata, la manifestazione sembra nascere da un’antica pratica tradizionale legata alla venerazione di San Giorgio, patrono della Catalogna, il quale, secondo la leggenda, raccolse una rosa dal sangue del dragone sconfitto per donarla alla principessa che aveva tratto in salvo.
Dal 1996 la ricorrenza è patrocinata dall'UNESCO come “Giornata mondiale del Libro e del Diritto d’Autore”. La scelta della data richiama anche il 23 aprile 1616, quando morirono gli scrittori Inca Garcilaso de la Vega, Cervantes e Shakespeare.

A Rivanazzano Terme si inizia il 21 aprile, quando – a cura della Biblioteca Paolo Migliora - nei negozi si potranno trovare i libri proposti in bookcrossing, pratica che consiste nel lasciare libri dovunque si preferisca, affinché possano essere ritrovati e quindi letti da altri, che dovrebbero poi farli proseguire nel loro viaggio. Il termine deriva da bookcrossing.com, un sito di libri on-line per incoraggiare tale pratica, al fine di "rendere il mondo intero una biblioteca".
Il 22 si inizia al Ristorante Selvatico con una mostra del primo fumetto di Giovannino Guareschi, “Il Dottor Mabuse”. Il fumetto, pubblicato a puntate sulla rivista “Il Bertoldo” nel 1937, compare per la prima volta in un’unica soluzione grazie alla collaborazione con l’Archivio Guareschi, che ha concesso a Guido Conti ed Elisabetta Balduzzi di scansionare le pagine originali che sono quindi state raccolte in un libro edito dalla Ticinum di Voghera.

Si prosegue al Civico Teatro con la presentazione del libro “Nome d'arte Doris Brilli. I casi del maresciallo Ernesto Maccadò” di Andrea Vitali. Vincitore di numerosi premi letterari (1990 - Premio Montblanc per il romanzo giovane - 1996 Premio letterario Piero Chiara - 2003 Premio Grinzane Cavour - 2004 Premio Bruno Gioffrè - 2004 Premio Dessì, sezione narrativa - 2006 Premio Bancarella e finalista al Premio Stresa - 2008 Premio Boccaccio e Premio Hemingway – 2009 Premio letterario La Tore Isola d'Elba, Premio Procida-Isola di Arturo-Elsa Morante e finalista sia allo Strega che al Campiello), i suoi libri sono stati tradotti in Francia, Germania, Serbia, Grecia, Romania, Portogallo, Paesi Bassi, Belgio, Spagna, Ungheria, Giappone e Turchia.
Sul palco Andrea Vitali sarà affiancato da Antonio Rossi. Partecipano i Sacher Quartet con interventi musicali e al termine della presentazione, aperitivo offerto dal Ristorante Selvatico.

Si torna al Ristorante Selvatico per il pranzo con l'autore: il menù è tratto dal libro “Le tre minestre” di Andrea Vitali. Le tre minestre che danno il titolo al racconto autobiografico di Andrea Vitali rappresentano le tre zie che accompagnano gli anni della sua infanzia. Siamo in un'Italia di provincia, negli anni Sessanta, dove ancora si parla il dialetto e le zie circondano il ragazzino con un affetto "rustico ma profumato". Ne emerge uno spaccato di vita vissuta e di costume di grande suggestione, delicatamente nostalgico e al contempo ironico. Un autentico tuffo nel passato al quale contribuisce anche il verace ricettario della tradizione locale che affonda le radici nel territorio, tra le sponde del lago di Como e le valli retrostanti. Prenotazione consigliata. Info e prenotazioni: 0383 944720
Nel primo pomeriggio si prosegue alla Galleria Art Art con la presentazione del libro di Franco Riccardi “Appunti di un collezionista” e poi si torna al Ristorante Selvatico per la presentazione del libro “Ed è ancora Avvenire. 50 anni di un giornale che non doveva sopravvivere” di Antonio Giorgi. Vogherese doc, Antonio Giorgi, dopo le prime esperienze al Giornale di Voghera e alla Provincia Pavese, è stato giornalista all’Avvenire di Milano dal 1972 al 2004, svolgendo anche mansioni di capo redattore e inviato speciale. “Nel libro – scrive Matteo Colombo, che ne ha redatto la prefazione – c’è la descrizione autentica del clima che si respirava in redazione, di tante cose che adesso non si curano più come una volta, o si curano meno, nel “fare” un giornale. C’è un sentimento di profondo attaccamento verso il proprio foglio nelle parole di Giorgi, che traspare in ogni capitolo”.

La giornata si chiude ancora al Ristorante Selvatico con la presentazione del libro di Giovannino Guareschi “Il Dottor Mabuse”: presentano Elisabetta Balduzzi, Guido Conti e Giorgio Casamatti, con letture a cura del gruppo “Amici di Talia” dell’Unitré di Godiasco Salice Terme, Rivanazzano Terme, Retorbido.

 
 
 Informazioni 
Dove: Rivanazzano Terme - Luoghi vari
Quando: da sabato 21 aprile 2018 a domenica 22 aprile 2018
 
 
Pavia, 16/04/2018 (15151)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool