Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 25 giugno 2018 (743) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Incontri d’Arte: Stefano Zacconi
» L'Amore che Unisce
» Convegno gratuito sul biotestamento
» Bach alla Festa della Musica....
» Passeggiata nel bosco
» Video Slam: gara di sequel
» Birre Vive Sotto la Torre
» Bloomsday
» Campagna Amica: tutti i giovedì a Pavia
» Vittadini Jazz Festival
» Siro Comics
» A Pavia Barocca, Frescobaldi e il canto gregoriano
» Aspettando Vittadini Jazz Festival
» Il fantastico mondo degli insetti
» Barocco Fuori
» Primo Festeenval
» Le cose in comune
» Perepepé - Il Maestro Rolla, ambasciatore della viola
» A tu per tu con la Pietà
» Nel segno di Olivetti

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vittadini Jazz Festival
» A Pavia Barocca, Frescobaldi e il canto gregoriano
» Aspettando Vittadini Jazz Festival
» Le cose in comune
» Perepepé - Il Maestro Rolla, ambasciatore della viola
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» 1968: dieci canzoni di un anno indimenticabile!
» Ricercar Consort
» Itinerario agostiniano tra musica contemporanea e canto ambrosiano
» Coro Comolpa in Osteria presenta il suo nuovo Cd
» Rossini con furore!
» Il salotto musicale a Parigi
» Semplicemente Sacher
» Festival del Ridotto
» Händel e Bononcini per inaugurare Pavia Barocca
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 15138 del 10 aprile 2018 (169) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Jordi Savall a Pavia Barocca
Jordi Savall a Pavia Barocca

Jordi Savall e gli Hespèrion XXI saranno nell’Aula Magna del Collegio Ghislieri nell’ambito di Pavia Barocca, rassegna internazionale di musica antica promossa da Ghislierimusica d’intesa con il Comune di Pavia.

Da sempre attivi nell’ambito della riscoperta e valorizzazione della musica antica europea tramite esecuzioni storicamente informate su strumenti d’epoca, Jordi Savall e gli Hespèrion XXI propongono Folias & Canarios, un programma strumentale che si incentra sulla Follia e il Canario, due danze popolari diffuse in Europa a partire dal XV secolo.
Proprio da qui parte un percorso che si articola tra Spagna, Italia, Gran Bretagna e Sud America, dove le due danze si sono diffuse ed ibridate con le culture popolari locali, che alterna l’esecuzione dei motivi tradizionali con momenti di vera e propria improvvisazione, singola e collettiva, ad opera di tutti gli strumentisti sul palco.
 
Savall, viola da gamba soprano, viola da gamba basso e direzione, sarà accompagnato da Xavier Dìaz-Latorre alla chitarra, Andrew Lawrence-King all’arpa barocca spagnola, Luca Guglielmi ad organo e clavicembalo, Xavier Puertas al violone e Pedro Estevan alle percussioni.

Jordi Savall
, figura eccezionale nel panorama della musica antica mondiale, da oltre cinquant’anni si occupa di riscoprire e diffondere tesori musicali dimenticati nel tempo, insieme ai complessi Hespèrion XXI, La Capella Reial de Catalunya e Le Concert des Nations, da lui fondati insieme a Montserrat Figueras. Ha pubblicato oltre 200 dischi di musica medioevale, rinascimentale e barocca, concentrandosi in particolare sul patrimonio musicale ispanico e mediterraneo. È fondatore dell’etichetta musicale Alia Vox. 
 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Aula Magna del Collegio Ghislieri
Indirizzo: piazza Ghislieri
Quando: mercoledì 11 aprile 2018
Note: I biglietti (18 euro intero, 15 euro ridotto, 6 euro tariffa speciale per gli Under 30) sono in vendita tramite circuito Vivaticket. La biglietteria serale sarà attiva a partire dalle 19:30 presso la sede dell’evento.

 
 
Pavia, 10/04/2018 (15138)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool