Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 20 giugno 2018 (702) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» L'Amore che Unisce
» Convegno gratuito sul biotestamento
» Bach alla Festa della Musica....
» Passeggiata nel bosco
» Birre Vive Sotto la Torre
» Video Slam: gara di sequel
» Bloomsday
» Campagna Amica: tutti i giovedì a Pavia
» Siro Comics
» Vittadini Jazz Festival
» A Pavia Barocca, Frescobaldi e il canto gregoriano
» Aspettando Vittadini Jazz Festival
» Il fantastico mondo degli insetti
» Barocco Fuori
» Primo Festeenval
» Le cose in comune
» Perepepé - Il Maestro Rolla, ambasciatore della viola
» A tu per tu con la Pietà
» Nel segno di Olivetti
» L’Ora Illegale

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vox Animae
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly
» Bloomsday
» Incatenarsi all'oro e al vento
» Siro Comics
» Italiani, al voto!
» La Fratelli Toso: i vetri storici dal 1930 al 1980
» Incontri d’Arte: Tomoko Nagao
» Nel segno di Olivetti
» Moro. L'inchiesta senza finale
» Il mito della Nazione
» Bruno Maida, L'infanzia nelle guerre del Novecento
» Nulla è più importante delle piccolezze. Tecniche d'indagine letteraria
» PaviArt
» Francesca Moscheni: I segni di Dio
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15100 del 16 marzo 2018 (180) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Di qua e di là dal mare. Filastrocche migranti
Di qua e di là dal mare. Filastrocche migranti

In occasione del tradizionale appuntamento di marzo con "Pavia in poesia", nel Salone Teresiano della Biblioteca Universitaria sarà presentato il libro di Carlo Marconi, Di qua e di là dal mare. Filastrocche migranti, edito dal Gruppo Abele nel 2018.

Con l'autore dialogano Gipo Anfosso, Francesco Mastrandrea, Bruno Cerutti e Matteo Callegari. Interviene Milton Fernandez, Direttore del Festival internazionale della poesia di Milano. L'incontro, organizzato da Biblioteca Universitaria, Leggere.Pavia e Libreria Il Delfino, è anche un Evento off off del Festival milanese edizione 2018. Durante la mattinata, alle 9.45 nell'Aula Magna della Scuola Angelini, i ragazzi reciteranno diverse poesie tratte dal libro.

Ventuno filastrocche, una per ogni lettera dell'alfabeto per spiegare ai più piccoli il fenomeno della migrazione, così vicino al quotidiano, con i suoi drammi e i suoi stereotipi: Di qua e di là dal mare. Filastrocche migranti nasce per raccontare ai giovani lettori un fenomeno vicino al quotidiano di tutti. Carlo Marconi, maestro di scuola elementare, già autore de Lo Stato siamo noi, lettura e commento fatta con i suoi allievi dei primi dodici articoli della Costituzione Italiana edito da Emme Edizioni, ha deciso di utilizzare il linguaggio semplice e cadenzato della poesia per svelare le opportunità e i drammi delle migrazioni.

Passando dal Barcone, alla Fuga, al Girotondo, al Mare e finendo con la Zattera, alcuni testi sono carichi di speranza, altri di disperazione, altri ancora cercano di scardinare gli stereotipi legati a uomini e donne in fuga dai loro paesi. Ogni filastrocca è inoltre accompagnata da un'illustrazione creata per l'occasione da illustratori e illustratrici che si sono impegnati a titolo gratuito per la realizzazione del libro il cui ricavato va a sostegno dei progetti di Cooperazione internazionale del Gruppo Abele in Costa d'Avorio. 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Salone Teresiano - Biblioteca Universitaria
Indirizzo: Corso Strada nuova 65
Quando: martedì 20 marzo 2018
Orario: 17.00
 
 
Pavia, 16/03/2018 (15100)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool