Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 23 ottobre 2018 (781) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
» Alda Merini la poetessa dei Navigli
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly
» Moro. L'inchiesta senza finale
» Incontro con Elda Lanza
» In viaggio con Mino Milani
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
» Io e il mostro. Frankenstein, quasi una autobiografia.
» Tutta colpa del '68?
» Festa mobile. Un giro d'Italia a tappe di letture ad alta voce
» La passione della letteratura
» 4 amici al bar
» L'Africa di Andrea De Giorgio
» Alessia Gazzola al Nuovo
» Come adottare uno stile di vita alcalino
» Una donna che scrisse il suo destino: Adelaide di Borgogna
» Raccontare il territorio pavese fra banche e imprese locali
» Dal reportage al sogno
» Ti dico la verità
» Spettri, miei compagni. Charlotte Delbo, Auschwitz e il senso della memoria

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Incontri d’Arte: Sergio Alberti
» Il rischio di educare
» Tra il vento e la neve Storie di prigionieri italiani nella Grande Guerra Pavia
» Il Morbo di Violetta: Carlo Forlanini e la prima vittoria sulla tubercolosi
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
» "Batticuore", la mostra di Antonio Pronostico
» Uno Stradivari al Castello Visconteo di Pavia
» Elliott Erwitt. Icons
» I manoscritti datati
» La Giustizia del Buonsenso
» Ma com'eri vestita?
» Come la Luna dal cannocchiale
» Maugeri In Arte. Mostra di Vittorio Valente
» Marcello Venturi. Seminario di studi
» Il Patrimonio ritrovato: pergamena scoperta in una legatura seicentesca
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15053 del 19 febbraio 2018 (507) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Costantino Nigra. L'agente segreto del Risorgimento
Costantino Nigra. L'agente segreto del Risorgimento

Un agente segreto di epoca risorgimentale, così si può definire Costantino Nigra, studioso, filologo e diplomatico che contribuì a scrivere la storia del suo tempo.
Franca Porciani, giornalista e scrittrice, ne parla nel suo libro 'Costantino Nigra. L'agente segreto del Risorgimento', che verrà presentato mercoledì al Collegio Ghislieri.

L'uomo fidato di Cavour, consigliere in segreto di Napoleone III, presunto amante dell'Imperatrice Eugenia. Figura centrale per la politica dell'epoca, ha avuto un ruolo determinante nelle vicende della Guerra d'Indipendenza. Colto, accorto e seduttore, è ancora oggi un personaggio affascinante, da scoprire grazie alla biografia pubblicata da Rubbettino Editore.

Nata a Montecatini Terme, Franca Porciani vive oggi a Pavia. Laureata in Medicina, scrive per più di vent'anni per il Corriere della Sera, occupandosi di scienza, sanità e medicina. Autrice di diverse pubblicazioni tra cui "Traffico d'organi, vecchi cannibali nuove miserie", edito da Franco Angeli nel 2012 e "Restare giovani si può", scritto insieme a Elio Musco, edito da Giunti nel 2016.

Mercoledì 21 febbraio, alla presentazione del libro, saranno presenti insieme all'autrice, Giulio Guderzo, Professore Emerito di Storia del Risorgimento dell'Università di Pavia e Roberto Favero, Presidente dell'Associazione culturale Costantino Nigra. 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Aula Goldoniana, Collegio Ghislieri
Indirizzo: piazza Ghislieri
Quando: mercoledì 21 febbraio 2018
Orario: 18.00
Note:  ingresso libero

 
 
Pavia, 19/02/2018 (15053)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool