Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 23 aprile 2021 (722) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I Poranelli di Porana
» Tradizioni a Certosa
» Voghera ed i suoi Mostardini!
» Alle radici dei sapori...
» Parona e le sue offelle!
» Biscotto il Cairoli!
» Le tagliatelle di Santa Giuletta
» Brasadè e brasadlö
» La torta paradiso
» Menconico paradiso dei tartufi
» Il Gra.Car
» Il Gra.Car
» La Mozzarella bufala
» Vita da salame...
» Il miccone pavese
» Rane: che bontà!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Autunno Pavese: tante novità
» Zuppa alla Pavese 2.0
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Pop al top - terza tappa
» Sagra della ciliegia
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 1501 del 25 novembre 2003 (2570) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L'agnolotto gobbo
L'agnolotto gobbo

Nel ricco elenco fornito dalla Camera di Commercio di Pavia, alla voce ''prodotti tipici'' c'è anche lui: l'agnolotto gobbo, pasta ripiena di carne stufata, uno dei primi piatti più tipici della cucina dell'Oltrepò!

Incuriosita dallo strano nome, mi raccomando non chiamiamolo ''raviolo'', anche se di questo si tratta, mi sono chiesta perché ''gobbo'', porta forse fortuna?
La forma iniziale dell'agnolotto era ad anello, da qui il suo nome che deriva dal piemontese ''anulòt'', ovvero il ferro adoperato un tempo per dargli la forma, in seguito l'agnolotto è divenuto quadrato, tagliato a mano con la tipica rotella, il "gheub", il "gobbo".
Accoppiando i due utensili, il nome agnolotto gobbo.

La tradizione vuole che l'agnolotto gobbo venga condito con lo stesso stufato usato per il ripieno.
Ripieno che può essere con la carne di vitello e di maiale o di coniglio, oppure più di ispirazione ligure, con le verdure quali spinaci, borragine, scarola.

Ma il sugo ideale per meglio apprezzarne il sapore genuino, rimane quello di arrosto, o, come consiglia una vecchia ricetta, semplicemente affogato in una scodella con del vino rosso!

 
 Informazioni 
 

Delia Giribaldi

Pavia, 25/11/2003 (1501)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool