Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 10 dicembre 2019 (598) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa del Roseto
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 14949 del 21 novembre 2017 (1140) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Tradizioni e tracce di cucina ebraica in Lomellina e Monferrato
Tradizioni e tracce di cucina ebraica in Lomellina e Monferrato

Torna la settima edizione di “Tradizioni e tracce di cucina ebraica in Lomellina e Monferrato" in programma a Sartirana Lomellina, iniziativa che valorizza le tradizioni della cultura e della cucina ebraica in un lembo d'Italia che va dalla Bassa Lomellina al Monferrato.

In Lomellina e nell'attiguo Monferrato ancor oggi permangono forti testimonianze della tradizione ebraica: l'oca, il salame d'oca e tutti i suoi derivati ed il krumiro, dal 2010-2011 diventato grazie alla famiglia Rossi Portinaro addirittura kashèr. Non dimenticando produzioni vitivinicole kashèr provenienti sempre dal Monferrato e dall’Oltrepò.
Se a Casale M.to significativa è ancora la presenza di una sinagoga e di una comunità, che attraverso una specifica fondazione organizza una costante proposta culturale, in Lomellina da ormai alcuni secoli sono scomparse le comunità ebraiche provenienti allora dalla non lontana Milano, avendo comunque lasciato testimonianze del loro passaggio attraverso un prodotto divenuto poi uno degli emblemi della Lomellina stessa: l'oca.

Alle 11,30 il giornalista Daniele Moro intervista l’amico, artista lo scrittore Moni Ovadia. Durante tutto l’evento che si terrà presso le sale del ristorante Il Canaia di Sartirana sarà possibile conoscere ed acquistare i prodotti Kosher del “Ghetto di Veneziano – Banco Rosso” e della pasticceria Rossi Portinaro di Casale M.to ed opere dello scrittore Moni Ovadia.
A seguire, pranzo degustazione alla "Maniera Ebraica" ribattezzato “Il banchetto dell’Oca” che proporrà una verticale dedicata all’Oca Lomellina, made in OCA Sforzesca, seguendo numerosi dettami dalla cucina ebraica, poi dolci kasher rivisitati alla “maniera piemontese”

Nel pomeriggio (ore 16,00) partenza per Casale M.to e visita alla Sinagoga (è richiesta anche in questo caso prenotazione al fine di poter organizzare al meglio la comitiva).

 
 Informazioni 
Dove: Sartirana Lomellina - Ristorante Il Canaja
Indirizzo: Via Cavour 4
Quando: domenica 26 novembre 2017
Orario: dalle 11.30
Note: Pranzo euro 37,00
Visita musei della  sinagoga euro 5,00
Prenotazione assbrunoldiceci@yahoo.it

 
 
Pavia, 21/11/2017 (14949)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool