Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 16 dicembre 2017 (473) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Il nuovo volto dell'archeologia nel Vicino Oriente
» Incontro con Laura Silvia Battaglia
» Il pranzo è servito
» "A ruota libera" con Gabriella Kuruvilla
» Incontro con Raffaele Cantone
» The Dead City Project
» Informazione e disinformazione tra Rete e realtà
» Incontro con Franco Roberti
» DNA: un affare che scotta
» Medicina e narrazione, quali i rapporti?
» Trentacinque anni della legge Rognoni La Torre
» Seminari Ghslieriani di Psicoanalisi
» Barbari? Qualche idea sui Longobardi
» Un Taramelli che parla di Taramelli
» La fortuna aiuta gli audaci
» Ciclismo eroico. Storia del ciclismo pavese
» La strage di Piazza Fontana: giustizia, storia e memoria
» La lezione di Giovanni Falcone
» Fai da te ecologico
» La kinesiologia arriva a Varzi

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Un capolavoro in Castello
» Era Pavia
» Racconto – Il contadino e il maslé
» Il nuovo volto dell'archeologia nel Vicino Oriente
» Incontro con Laura Silvia Battaglia
» Oltrepò infinitamente grande, infinitamente piccolo, infinitamente complesso
» Un nodo al fazzoletto
» Il pranzo è servito
» Pasternak, Feltrinelli e la pubblicazione de Il dottor Živago
» I "giardini" nel Vicino Oriente antico
» Pavia Art Talent
» Emozioni in armonia
» "A ruota libera" con Gabriella Kuruvilla
» Vigevano tra cronache e memorie
» Ultimo week end: saluto ai Longobardi
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14945 del 17 novembre 2017 (157) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Incontro con Mino Milani
Incontro con Mino Milani

Mino Milani, classe 1928, quest'anno ha vinto l'Andersen, con il premio speciale della giuria. L'ennesimo riconoscimento, alla soglia dei suoi intensi novant'anni, di un continuo e fecondo rapporto con le storie e con i personaggi che nascono dalle sue narrazioni. Nato nel palazzo dove risiede oggi, di fronte alla chiesa di San Pietro in Ciel d'Oro a Pavia, con la città ha intessuto una relazione unica.

Mercoledì 22 novembre, Fernando Rotondo, Pierangela Fiorani e Barbara Schiaffino parlano con lui dei suoi libri, delle sue storie, del rapporto con la città e delle motivazioni del premio. Nel sontuoso Salone Teresiano, Fernando Rotondo docente di letteratura per ragazzi, interviene parlando di Mino Milani narratore, Pierangela Fiorani, giornalista e blogger editoriale, ci racconta Mino Milani, da Pavia al West e ritorno, mentre Barbara Schiaffino, giornalista e direttrice della rivista "Andersen" presenta Il premio a Mino Milani e il ritorno dell'avventura nelle storie per ragazzi.

Un'occasione, realizzata grazie alla disponibilità della Biblioteca Universitaria di Pavia, alla collaborazione con la Nuova Libreria il Delfino 3L, Leggere.Pavia e il bel San Michele.
Questo è il primo appuntamento all'interno di una serie d'iniziative, che culmineranno con una manifestazione cittadina all'inizio di febbraio per festeggiare con Mino Milani il suo compleanno.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Salone Teresiano - Biblioteca Universitaria
Indirizzo: Strada Nuova,65
Quando: mercoledì 22 novembre 2017
Orario: 17.00
 
 
Pavia, 17/11/2017 (14945)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool