Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 23 ottobre 2018 (780) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Una fame mostruosa
» Sfalloween
» Il rischio di educare
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Sul Fiume Azzurro con i nostri amici a 4 zampe
» Mistero Buffo
» Uno Stradivari al Castello Visconteo di Pavia
» Il mantello di Don Giovanni
» La Giustizia del Buonsenso
» I manoscritti datati
» Il buon cibo parla sano
» Una cesa, un pivion e du Malnat
» Posidonia 2... il ritorno
» Eurobirdwatch
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Ma com'eri vestita?
» Come la Luna dal cannocchiale
» Madama Butterfly
» Insieme per la cattedrale
» Ibridazioni sul Mito di Frankenstein

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Incontri d’Arte: Sergio Alberti
» Il rischio di educare
» Il Morbo di Violetta: Carlo Forlanini e la prima vittoria sulla tubercolosi
» Tra il vento e la neve Storie di prigionieri italiani nella Grande Guerra Pavia
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
» "Batticuore", la mostra di Antonio Pronostico
» Uno Stradivari al Castello Visconteo di Pavia
» Elliott Erwitt. Icons
» La Giustizia del Buonsenso
» I manoscritti datati
» Ma com'eri vestita?
» Come la Luna dal cannocchiale
» Maugeri In Arte. Mostra di Vittorio Valente
» Marcello Venturi. Seminario di studi
» Il Patrimonio ritrovato: pergamena scoperta in una legatura seicentesca
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14880 del 12 ottobre 2017 (571) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I manoscritti restaurati
I manoscritti restaurati

I Kiwanis Club Pavia, Pavia Ticinum e Pavia Visconteo hanno deciso d’investire nella cultura e nella città ed, a tal fine, hanno finanziato il restauro di due manoscritti della Biblioteca Universitaria di Pavia.

La restauratrice Francesca Toscani presenterà, martedì pomeriggio,  il lavoro svolto sui manoscritti Aldini 462 e Aldini 528.

L’Aldini 462 è un manoscritto in pergamena del secolo XV, con legatura in tavola e cuoio impresso, che contiene diverse opere di argomento religioso e proviene, molto probabilmente, dalla Basilica di S. Pietro in Ciel d’Oro.
L’Aldini 528 è l’Iconographia nollullarum herbarum di Damiano Mascaroni, monaco della Certosa di Pavia che nel 1779 dipinse ad acquerello cento tavole di fiori ed erbe tipici del territorio pavese.

Grazie al Kiwanis questi manoscritti, entrambi con un forte legame con il territorio, hanno ritrovato le condizioni ottimali per la conservazione e la tutela 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Salone Teresiano - Biblioteca Universitaria
Indirizzo: Strada Nuova, 65
Quando: martedì 17 ottobre 2017
Orario: 17.30
 
 
Pavia, 12/10/2017 (14880)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool