Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 19 ottobre 2018 (751) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
» Alda Merini la poetessa dei Navigli
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly
» Moro. L'inchiesta senza finale
» Incontro con Elda Lanza
» In viaggio con Mino Milani
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
» Io e il mostro. Frankenstein, quasi una autobiografia.
» Tutta colpa del '68?
» Festa mobile. Un giro d'Italia a tappe di letture ad alta voce
» La passione della letteratura
» 4 amici al bar
» L'Africa di Andrea De Giorgio
» Alessia Gazzola al Nuovo
» Come adottare uno stile di vita alcalino
» Una donna che scrisse il suo destino: Adelaide di Borgogna
» Raccontare il territorio pavese fra banche e imprese locali
» Costantino Nigra. L'agente segreto del Risorgimento
» Dal reportage al sogno
» Ti dico la verità

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
» Giornata Goldoniana
» UniPV Innovation - Mission Impossible: Fundraising
» L'esperienza costituzionale di uno storico del diritto
» Raccontare il territorio pavese fra banche e imprese locali
» Pavia ricorda Johann Peter e Joseph Frank
» Matteo Bussola: A Contemporary Storyteller
» Incontro con Raffaele Cantone
» Il cellulare ci spia…
» La molecola delle emozioni
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 14866 del 6 ottobre 2017 (806) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La fortuna aiuta gli audaci
La fortuna aiuta gli audaci

«Mirare in alto e all'indipendenza. Le responsabilità sono molte e il percorso è lungo e impegnativo ma paradossalmente è meno stressante che essere la vittima degli eventi... di qualcun altro.»
(Barbara Casadei, "Lettera aperta: dell'orgoglio e della fatica di essere donne e professioniste" – Discorso 10 maggio 1998, Ventennale del Collegio Nuovo)

Barbara Casadei, una delle mitiche "ragazze del '78", ammesse al Collegio Nuovo l'anno della sua apertura, oggi è President Elect nel Board della European Society of Cardiology che rappresenta oltre 95.000 cardiologi ed è affiliata con oltre una quarantina di società cardiologiche extra-europee.
È la prima donna a ricoprire questa posizione: nel 2006 era diventata la prima e unica Full Professor (donna) in Medicina Cardiovascolare all'Università di Oxford. Tra i più recenti risultati raggiunti insieme al suo team la scoperta di una molecola che potrebbe essere un potenziale bersaglio contro la fibrillazione atriale: pubblicata nel 2016 su "Science Traslational Medicine" la scoperta prospetta soluzioni terapeutiche più efficaci nel trattamento di tale aritmia cardiaca.

Laureata all'Università di Pavia e specializzata in Cardiologia col Prof. Achille Venco, Barbara partì per Oxford nel 1989 con una borsa post laurea del Collegio Nuovo per perfezionarsi sull'ipertensione arteriosa al John Radcliffe Hospital. Non si è mai dimenticata della sua Università e del Collegio, dove è tornata prima come assegnataria della Medaglia Teresiana alla Giornata del Laureato dell'Ateneo pavese poi come Presidente dell'Associazione Alunne del Nuovo.

 «Ora, con le studentesse di Medicina di oggi – oltre un terzo della comunità collegiale – ricorda la Rettrice Paola Bernardi – la aspettiamo per la Lecture intitolata alla Fondatrice Sandra Bruni Mattei che apre il 40°anno accademico del nostro Collegio. Il titolo che ha scelto per il suo intervento sarà stimolante anche per le altre studentesse: Barbara non ha mai mancato di spendersi per incoraggiare le donne a impegnarsi ad ambire a posizioni di vertice. L'ha fatto, per esempio, da Vice Presidente della ESC, supportando iniziative come "Women in ESC", che favoriscono, anche con borse di studio, la partecipazione di valide cardiologhe a "executive programs" presso la business school dell'Università di Oxford». 

All'incontro partecipa anche il Prof. Umberto Magrini, già Ordinario di Anatomia Patologica all'Università di Pavia e presso la Classe di Scienze Biomediche della Scuola Universitaria Superiore IUSS, che è stato Docente di Barbara Casadei nei suoi anni a Pavia e al Collegio Nuovo.  

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Collegio Nuovo - Fondazione Sandra e Enea Mattei
Indirizzo: Via Abbiategrasso 404
Quando: martedì 10 ottobre 2017
Orario: 21.00
 
 
Pavia, 06/10/2017 (14866)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool