Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 18 dicembre 2017 (451) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Sogni in scatola
» 4^ Scarpadoro di Babbo Natale
» Siamo sulla stessa barca
» Sinfonia Gastronomica
» Racconto – Il contadino e il maslé
» Pavia, crossroads of Europe
» La Prima della Scala a Pavia
» Hacker, archivi e simulatori: la riscoperta della prima CEP
» Pasternak, Feltrinelli e la pubblicazione de Il dottor Živago
» I "giardini" nel Vicino Oriente antico
» Un amore di cucina
» Winter dreams
» So Kind così gentile Dracula
» Silvia canta il Musical
» Ultimo week end: saluto ai Longobardi
» Matteo Bussola: A Contemporary Storyteller
» Salvare la Mesopotomia
» Città per la Vita - Cities for Life
» Giochi da tavolo
» Il cellulare ci spia…

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Sogni in scatola
» Fabule & Scarpule
» Tramp
» Il Mercante di Monologhi
» La Prima della Scala a Pavia
» Un amore di cucina
» So Kind così gentile Dracula
» 2 Donne in Fuga,,,
» Winter dreams
» L’ora del ricevimento
» Tanti Lati – Latitanti
» I me murus
» Una giuria di sole donne
» Guarda come bolla
» A letto dopo carosello
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 14793 del 11 luglio 2017 (474) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Un, due, tre... Shakespeare
Un, due, tre... Shakespeare
La compagnia Ronzinante porta a Varzi il pluripremiato spettacolo Un, due, tre... Shakespeare, rivisitazione comica di tutte le opere del più importante scrittore, poeta e drammaturgo che, garantiscono gli attori, forti di oltre cento messe in scena, sarà da “Schiantarsi dalle risate”.
 
Diretto da Giuliano Gariboldi, la pièce, che vede protagonisti Lorenzo Corengia, Antonio Takhim e Emiliano Zatelli, è una parodia di tutte le opere del “Bardo dell’Avon” messe in scena, in forma ironica (e ridotta), in un’ora e tre quarti di spettacolo. 
La sfida è quella di “ridurre per alleggerire”, così, un condensato di Romeo e Giulietta, Tito Andronico, Otello, Giulio Cesare, Antonio e Cleopatra e Macbeth sarà il cuore del primo atto, che terminerà con una breve carrellata delle commedie shakespeariane mixate in un comico racconto convulso, mentre il secondo atto sarà interamente dedicato all’Amleto. 
Lo spettacolo - il più originale ed esilarante omaggio a Shakespeare che possiate immaginare con ben 23 riconoscimenti all’attivo - è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Varzi e patrocinato da Associazione Varzi Viva e Castello Malaspina di Varzi, accomunati a quei sette ragazzi di cui sopra dal desiderio di valorizzare i territori di provincia.
 
L’appuntamento teatrale della serata diventa, infatti, l’occasione per far conoscere il borgo medievale di Varzi e il suo antico maniero a una delegazione di rappresentanti delle aziende che impiegano i protagonisti dello spettacolo. Nel pomeriggio, alcuni volontari di Varzi Viva accompagneranno i delegati a scoprire i vicoli del paese che costeggiano le caratteristiche case colorate e i suggestivi portici; seguiranno la visita guidata al Castello Malaspina, aperto al pubblico dalla mattina (visite guidate su prenotazione) e una merenda varzese in una tipica bottega del centro. 
 
 
 Informazioni 
Dove: Varzi - Piazza Ludovico da Breme
Indirizzo: piazzetta Aldo Moro
Quando: sabato 22 luglio 2017
Orario: 21.15
Note: Ingresso a offerta libera
Visita guidata al Castello 7,00 euro, su prenotazione: e-mail: info@castellodivarzi.com, tel. 346 9588786

 
 
Pavia, 11/07/2017 (14793)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool