Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 21 ottobre 2017 (488) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» La Viola dei venti
» Solo noi. Storia sentimentale e partigiana della Juventus
» Il manoscritto di Dante
» Per una guida letteraria della provincia di Pavia
» Il naso della Sfinge
» A Londra con mia figlia
» Un comunista a Vigevano
» Pavia, silenziosi scatti
» L'importante è che torni il sole
» I Longobardi oltre Pavia: conquista, irradiazione, intrecci culturali
» Mino Milani, Il castello
» Il mercante dei quadri scomparsi
» L'incredibile cena dei fisici quantistici
» Musica & Poesia tra il Mondo e l’Universo
» Gastone Cappello: Autorevolezza e Passione in Anni Difficili
» Presentazione del volume Pavia, la Battaglia, il Futuro ...
» Il Re bavarese delle favole
» Turismo dell'Ottocento
» Edward – Il mistero del re di Auramala

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Tracce. Percorsi Longobardi
» Un pomeriggio in Kurdistan
» Emilio Cavallini. Oltre la tela – Evoluzione di fibre filate di calze
» Libri in Libertà
» Seminari Ghslieriani di Psicoanalisi
» Un Taramelli che parla di Taramelli
» Barbari? Qualche idea sui Longobardi
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» I manoscritti restaurati
» Mercatino dei Piccoli
» Contempora Langobardorum
» Robert Doisneau: Pescatore d’immagini
» Letture dell'Adelchi di Alessandro Manzoni
» Nextvintage d'autunno
» Domenica di carta
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14715 del 26 maggio 2017 (342) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L'estate non perdona
L'estate non perdona

Flavio Santi sarà ospite mercoledì pomeriggio alla Biblioteca Teresiana per presentare il suo libro, L'estate non perdona, pubblicato da Mondadori nella collana Omnibus nel 2017. Con l'autore dialogano Angelo Stella e Mirko Volpi.

L'estate più calda degli ultimi anni sta arroventando il Friuli, e l'ispettore Drago Furlan si sta finalmente godendo una vacanza al mare con l'eterna fidanzata Perla. Ma la tanto sospirata villeggiatura viene interrotta da una telefonata del pm Santoliquido: sul greto del fiume Natisone è stato ritrovato un cadavere con la faccia spappolata a colpi di kalashnikov. Chi è la vittima? E perché l'assassino si è accanito sul cadavere tanto da sfigurarne il volto? Furlan rientra immediatamente in servizio per cercare di risolvere il caso, ma gli indizi sono pochi e contraddittori, e l'abbraccio torrido dell'afa non aiuta di certo a ragionare... tanto più che, per non dare un dispiacere a Perla, Drago fa la spola tra la spiaggia e il commissariato di nascosto, adducendo come scusa gli acciacchi e i capricci della madre Vendramina. Mentre la stampa nazionale monta il caso del "Mostro del Natisone" e le indagini arrancano, ci scappa pure il secondo morto: che sta succedendo nella tranquilla provincia friulana? È il caldo che dà alla testa oppure dietro la scia di sangue si nasconde un nemico terribile, il cui solo nome basta a evocare antichi orrori e a far venire i brividi? Drago Furlan, piglio rude da ispettore contadino, tra una bevuta all'osteria dell'amico Tarcisio, una mangiata di frico e una passeggiata sul lungomare, dovrà dare fondo a tutto il suo fiuto investigativo per venire a capo del mistero. E dovrà pure sbrigarsi, visto che il killer sembra aver preso di mira proprio lui...

Dopo il successo di La primavera tarda ad arrivare Flavio Santi, in questa seconda avventura dell'ispettore Furlan, dà un'altra grande prova del suo talento narrativo: oltre a tenerci con il fiato sospeso in una vicenda ricca di colpi di scena, ci regala ancora una volta il ritratto della sorniona provincia friulana, coi suoi scorci di paradiso in cui – inatteso – può anche scoppiare l'inferno.

Flavio Santi vive tra la campagna pavese e quella friulana. Nel 2016 è uscita la prima indagine dell'ispettore Drago Furlan, La primavera tarda ad arrivare (Premio La Provincia in Giallo). È tradotto in diverse lingue, dall'inglese al coreano. È tifosissimo dell'Udinese, e coltiva un piccolo orto.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Salone Teresiano Biblioteca Universitaria di Pavia
Indirizzo: Strada Nuova 65
Quando: martedì 30 maggio 2017
Orario: 17.00
 
 
Pavia, 26/05/2017 (14715)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti