Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 23 luglio 2018 (467) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» B&V: fisarmonica o clarinetto?
» Trio In Cassotto a B&V
» La Luna e l'Acqua
» Copia dal vero e fotografia
» Al Giardino delle farfalle
» Giornata del Laureato
» Notte di storie, storie di notte
» Oracula Sacra
» Sagra delle Sagre Oltrepò
» Il Personaggio
» Incontri d’Arte: Stefano Zacconi
» L'Amore che Unisce
» Bach alla Festa della Musica....
» Convegno gratuito sul biotestamento
» Passeggiata nel bosco
» Birre Vive Sotto la Torre
» Video Slam: gara di sequel
» Bloomsday
» Campagna Amica: tutti i giovedì a Pavia
» Siro Comics

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Copia dal vero e fotografia
» Roberto Kusterle: Cronache da un altro mondo
» Concorso fotografico "Ci siamo!"
» Incontri d’Arte: Stefano Zacconi
» Vox Animae
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly
» Bloomsday
» Siro Comics
» Incatenarsi all'oro e al vento
» Italiani, al voto!
» La Fratelli Toso: i vetri storici dal 1930 al 1980
» Incontri d’Arte: Tomoko Nagao
» Nel segno di Olivetti
» Moro. L'inchiesta senza finale
» Il mito della Nazione
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14701 del 22 maggio 2017 (788) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Una serata al Museo
Una serata al Museo

Nell'ambito del contenitore culturale "MTE Presenta" organizzati nell’arco del 2017 dal Museo della Tecnica Elettrica dell'Università di Pavia, per valorizzare le collezioni museali e sostenere il progetto di crowfunding "La scienza a portata di Mano", venerdì si terrà l'evento "Una serata al Museo".

Dopo il benvenuto del direttore del Museo, prof. Michela Magliacani, il programma prevede la presentazione della mostraNominare il mondo. Senza tetto né legge a Pavia”, a cura di Roberto Figazzolo, che racconta la realtà umana dei senza tetto che vivono a Pavia, spesso senza che se ne abbia la percezione. Alle 21, andrà in scena il monologo Teatrale “Il bandolo della matassa” con Alessandro Chieregato, autore e regista insieme a Maria Elisa Calderoni e Massimo Giacomantonio. Lo spettacolo è consigliato a un pubblico adulto.

Sarà una serata dedicata al sociale, ma a quel genere di sociale concreto e vicino, che incrociamo spesso nelle vie della nostra città, quello dei senza tetto - dichiara Michela Magliacani, direttore del Museo della Tecnica Elettrica dell’Università di Pavia - Sono infatti le storie dei senza tetto che ascolteremo, apprezzando i loro volti negli scatti che compongono la mostra “Nominare il mondo” a cura di Susanna Zatti, Roberto Figazzolo e Bruno Cerutti. Ci lasceremo condurre nella dimensione più antentica della loro condizione di vita, attraverso l'emozionante monologo di Alessandro Chieregato, prodotto da In Scena Veritas. Una serata assolutamente da non perdere.

A commentare la mostra è il curatore Roberto Figazzolo, che dice: E’ una bella occasione per ragionare sulla condizione dei senza tetto che abitano a Pavia, per cercare di conoscerli un po. La mostra è il risultato finale di un anno di lavoro, un po’ in controtendenza, in tempi di instant-book e instant-exhibition: c’è voluto un anno, con un incontro a settimana, per cercare di entrare davvero nei mondi di queste persone.

Quanto allo spettacolo, spiega Alessandro Chieregato: Abbiamo usato limpianto drammaturgico del monologo “Zorro” di Margaret Mazzantini, labbiamo smontato e poi ricucito su misura sulla realtà pavese. Il protagonista non si chiama più Zorro ma Zagor, è un uomo caduto in disgrazia e sulla scena racconta uno spaccato della sua vita contemporanea: come vive, dove dorme e in tutto questo ci sono frequenti riferimenti a Pavia, alla mensa del povero di Canepanova e alle strade.

Con il patrocinio del comune di Certosa di Pavia e del Comune di Pavia - Assessorato alla Cultura.

 
 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Museo della Tecnica Elettrica dell'Università di Pavia
Indirizzo: Via Ferrata 6
Quando: venerdì 26 maggio 2017
Orario: 20.30
Note: Ingresso 10 euro.
Gli introiti della serata saranno devoluti al progetto di crowfunding “La scienza a portata di mano”(www.universitiamo.eu), che punta all'obiettivo minimo di 5mila euro per realizzare il progetto in Museo che permetterà di rendere le sue collezioni fruibili anche al pubblico degli ipovedenti.

Prenotazione obbligatoria: prenotazionimte@unipv.it - 0382.984102.
 
 
Pavia, 22/05/2017 (14701)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool