Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 22 novembre 2019 (323) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Severino Boezio: la filosofia tra religione e poesia
» Le carte di Eugenio Montale negli archivi italiani
» La famiglia contemporanea: un ritratto a colori
» Studi sull'alto medioevo pavese
» Natuzza Evolo-Mistero di una vita
» La pomella genovese
» Sostenibilità energetico-ambientale e università
» Le chiavi nascoste della Musica
» Cellule, Reti e Matematica
» Dimensioni Rurali a convegno
» La cultura: una risorsa o un costo?
» Cyber-Etico
» Bambini speciali
» La bici... di Leonardo
» Muoversi in bici in città: potenzialità e fattori di criticità
» Il Consumo di Suolo: il punto, 3 anni dopo
» Il Rischio idrogeologico in Oltrepò Pavese
» Anticorpi di legalità al contagio mafioso
» Storia e storie
» Donne in economia e in politica

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 1470 del 11 novembre 2003 (2149) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La via delle fiabe
La via delle fiabe

Il Laboratorio di Intercultura "Progetto ConTatto" in accordo con Regione Lombardia, Provincia di Pavia, Fondazione Cariplo, Comune di Pavia, Biblioteca Ragazzi "Prini Paternicò" e il Sistema Bibliotecario Intercomunale del Pavese, Università degli Studi di Pavia, Ministero Istruzione Università e Ricerca: Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia, intende promuovere una serie di Convegni a cadenza annuale che abbiano come titolo comune "La via delle fiabe".

Di anno in anno prenderanno in considerazione tematiche relative alla specificità dei diversi continenti, analizzandole attraverso le fiabe, la loro storia, il loro intrecciarsi le une con le altre in base a fenomeni storici, economici e collegabili con il processo migratorio.

"Le fiabe sono di natura migratoria, viaggiano nel tempo e nello spazio, attraversano secoli, continenti, categorie sociali catturate nel circuito di una narrazione che si riproduce e trasforma costantemente i narratori in ascoltatori e viceversa" (v. Lavagetto - Introduzione a I. Calvino "Sulla fiaba").

Sono state studiate, analizzate e ripercorse le vie della seta, delle spezie, del sale, del tabacco; da quelle vie passavano i commerci, le merci, le scoperte, gli uomini, gli animali. Ma da lì passavano anche le voci, le paure, i sogni, le fiabe.
La domanda è se nel nostro tempo delle migrazioni e della società globale ci sono ancora delle "vie" e se da lì passano ancora le fiabe.

Il Convegno per l'anno 2003 (il primo della serie) - in linea con il Manifesto dell'UNESCO e la nuova Costituzione Europea che sottolinea la necessità di incoraggiare il dialogo interculturale, proteggere, rispettare e valorizzare le diversità - intende contribuire alla formazione di docenti, educatori, ricercatori, formatori, mediatori, intervenendo sui diversi ambiti culturali e sulle relazioni esistenti (ma troppo spesso ignorate) tra paesi già inseriti nella Comunità Europea e quelli dell'Est Europeo che si accingono ad entrare in Europa.

L'Europa in realtà si confronta già quotidianamente con studenti provenienti da paesi che per ora consideriamo extraeuropei e l'Italia in particolare vede un forte aumento della frequenza scolastica di bambini e ragazzi dell'Est europeo.
Secondo l'ultima indagine statistica stilata dal Ministero dell'Istruzione ai primi posti tra gli stranieri nei nostri banchi di scuola ci sono i paesi dell'Est europeo.

Per l'anno 2004 "La via delle fiabe" intende considerare i paesi dell'Africa, dall'area Mahgrebina al Sudafrica, e l'intrecciarsi di realtà e fantasia nella narrazione di fiabe e storie, dove il griot è ancora il saggio che attraverso la narrazione racconta il passato, lo rivive alla luce del presente, fa da ponte verso il futuro, sempre in bilico tra oralità e scrittura. Il tema è strettamente legato a quello della storia dell'Africa, vissuta per secoli nello scontro drammatico tra libertà e schiavitù e permette d'inserirsi nella sfera di azione UNESCO. Il 2004 infatti sarà dichiarato dall'UNESCO "Anno internazionale di commemorazione della lotta contro schiavitù e della sua abolizione".
Il terzo anno (2005) il Convegno tratterà le fiabe del continente Asiatico analizzando la specificità della favolistica orientale.

 
 Informazioni 
Dove: Aula Magna del Collegio Ghislieri
Piazza Ghislieri - Pavia
Quando: 13-14-15 novembre 2003

Per informazioni:
Progetto Con-Tatto Tel.: 0382/301183
E-mail: progettocon-tatto@libero.it
 
 
Pavia, 11/11/2003 (1470)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool