Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 18 dicembre 2017 (406) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Sogni in scatola
» 4^ Scarpadoro di Babbo Natale
» Siamo sulla stessa barca
» Sinfonia Gastronomica
» Racconto – Il contadino e il maslé
» Pavia, crossroads of Europe
» Hacker, archivi e simulatori: la riscoperta della prima CEP
» La Prima della Scala a Pavia
» Pasternak, Feltrinelli e la pubblicazione de Il dottor Živago
» I "giardini" nel Vicino Oriente antico
» Silvia canta il Musical
» Un amore di cucina
» So Kind così gentile Dracula
» Winter dreams
» Ultimo week end: saluto ai Longobardi
» Matteo Bussola: A Contemporary Storyteller
» Città per la Vita - Cities for Life
» Salvare la Mesopotomia
» Giochi da tavolo
» Il cellulare ci spia…

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Un capolavoro in Castello
» Era Pavia
» Racconto – Il contadino e il maslé
» Il nuovo volto dell'archeologia nel Vicino Oriente
» Oltrepò infinitamente grande, infinitamente piccolo, infinitamente complesso
» Incontro con Laura Silvia Battaglia
» Un nodo al fazzoletto
» Il pranzo è servito
» Pasternak, Feltrinelli e la pubblicazione de Il dottor Živago
» I "giardini" nel Vicino Oriente antico
» Emozioni in armonia
» Pavia Art Talent
» Africa da immaginario e realtà
» "A ruota libera" con Gabriella Kuruvilla
» Vigevano tra cronache e memorie
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14699 del 22 maggio 2017 (288) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Una giornata a Palazzo Botta
Una giornata a Palazzo Botta

Il Museo di Storia Naturale dell’Università degli Studi di Pavia, in seno al Sistema Museale di Ateneo, organizza una giornata di studi “Palazzo Botta: una giornata a Pavia tra scienza e storia”.
Aperta alla cittadinanza, sarà l'occasione per evidenziare l’importanza del luogo sia dal punto di vista artistico sia dal punto di vista storico-scientifico in funzione della sua futura vocazione di spazio museale dell’Università inserito nel circuito cittadino. Il convegno costituirà anche un’occasione per accedere all’edificio e visitare sia il Museo di Storia Naturale sia la Stanza di Napoleone a ricordare il soggiorno del Bonaparte nel 1805.

Il convegno, diviso in due sessioni, vedrà la partecipazione di esperti, docenti e studiosi che nella loro carriera hanno analizzato le vicende storiche e architettoniche del palazzo oltre ad approfondire le scoperte scientifiche che i laboratori di Palazzo Botta hanno prodotto. Protagonisti, dunque, del convegno saranno scienziati del calibro di Camillo Golgi, Vittorio Erspamer, Maffo Vialli e, tra gli zoologi, Carlo Jucci e Riccardo Milani.

L’analisi architettonica del palazzo, prevista nella mattinata di sabato, ne ricostruirà le fasi dalla sua fondazione per volontà della nobile famiglia Botta alla sua vendita all’Università di Pavia a fine Ottocento quando l’aristocratica dimora fu riconvertita in sede di istituti scientifici.
Una parte degli interventi del congresso è dedicata al Museo di Storia Naturale dell’Università di Pavia che a Palazzo Botta trova sede dopo i suoi numerosi traslochi e cambi di sede a partire dal 1771, anno di istituzione per volere imperiale. Ne saranno illustrate le gloriose origini, gli sviluppi delle sue collezioni e le prospettive per il futuro prossimo, in vista di un nuovo allestimento in spazi più ampi e adeguati ricavati da locali dell’edificio.

Nel corso del pomeriggio, si potrà accedere in via straordinaria alla cosiddetta Stanza di Napoleone e al termine della giornata è in programma un intervento musicale dell’Istituto Vittadini di Pavia. 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Aula Spallanzani di Palazzo Bott
Indirizzo: piazza Botta, 9
Quando: sabato 27 maggio 2017
Orario: dalle 9.30
Note:  ingresso libero

 
 
Pavia, 22/05/2017 (14699)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool