Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 20 novembre 2017 (1034) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Giochi da tavolo
» Grazie Alberi
» La bellezza del Silenzio
» Conversazioni pavesi con Daniele Novara
» 2 passi … tra rogge, boschi e peschiere
» Abitare la bellezza
» La molecola delle emozioni
» Dondi e Petrarca: un'amicizia tra Padova e Pavia
» Giornata della filantropia
» Un pomeriggio in Kurdistan
» Caccia alla zucca
» La Bicicletta: una modernità inesauribile
» Andà e gnì con Rosanna à l’è tut un rùsì
» 2 passi nella Grande Foresta
» Sbulloniamo
» Libri in Libertà
» Dolomiti: un patrimonio da tutelare, una scogliera fossile da scoprire"
» I manoscritti restaurati
» Giornata della castagna
» E pensare che c'erano Gaber e Jannacci...

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Africa da immaginario e realtà
» The Dead City Project
» Informazione e disinformazione tra Rete e realtà
» Incontro con Mino Milani
» Conversazioni pavesi con Daniele Novara
» Il Futuro dell’Immagine
» Studi sull'alto medioevo pavese
» Abitare la bellezza
» Da Ninive a Mosul
» Design e Arte per la Ricerca Scientifica
» "Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire”
» L' Eredità di Corrado Stajano
» Dondi e Petrarca: un'amicizia tra Padova e Pavia
» Limyè
» DNA: un affare che scotta
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14655 del 8 maggio 2017 (240) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Buon Compleanno Maria Teresa
Buon Compleanno Maria Teresa

Lo stretto legame tra Pavia e l'Imperatrice Maria Teresa d'Austria (1717-1780) è ben noto ai pavesi, nonché a molti tra coloro che hanno avuto modo di frequentare l'Università nella città lombarda. 

Proprio a Maria Teresa, infatti, si deve, nella seconda metà del Settecento, la rinascita dell'Ateneo, il cui prestigio era decaduto durante i due secoli di dominazione spagnola. Ancora oggi, l'edificio centrale dell'Università, l'orto botanico e, in particolare, il monumentale Salone Teresiano della Biblioteca Universitaria con la sua collezione di libri testimoniano l'impegno profuso dall'Imperatrice per valorizzare l'istituzione che avrebbe dovuto formare la nuova classe professionale e amministrativa della Lombardia asburgica.
Oltre all'Università, risale al periodo teresiano il Teatro Fraschini che, inaugurato pochi anni prima della Scala, ne costituì un modello di riferimento. Numerosi sono gli interventi architettonici e istituzionali – uno per tutti il Catasto teresiano – che si devono all'illuminata amministrazione di Maria Teresa.

Il 13 maggio ricorre il 300° genetliaco dell'Imperatrice, che verrà 'celebrato' - con opportuna leggerezza - nel Salone Teresiano con una mattinata di studi dal titolo Buon Compleanno Maria Teresa. Gli interventi illustreranno diversi aspetti degli sviluppi sociali e culturali nella Lombardia teresiana: dall'arte all'architettura, dalla musica alle scienze. Saranno anche letti alcuni passi scritti in onore dell'Imperatrice da poeti coevi, membri della pavese Accademia degli Affidati.

Interverranno: Mariateresa Dellaborra, Luisa Erba, Giulio Guderzo e Paolo Mazzarello; i lavori si apriranno con un saluto della direttrice della Biblioteca Universitaria, Cecilia Angeletti; la lettura dei passi poetici sarà affidata a Roger Marchi, mentre Alessandro Peroni modererà l'evento.
Non mancherà un doveroso brindisi offerto dalla storica Tenuta Frecciarossa di Casteggio.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Salone Teresiano Biblioteca Universitaria di Pavia
Indirizzo: Strada Nuova 65
Quando: sabato 13 maggio 2017
Orario: 9.30
 
 
Pavia, 08/05/2017 (14655)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool