Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 16 dicembre 2017 (404) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Birre Vive sotto la torre Christmas edition
» Torre in Festa
» Tradizioni e tracce di cucina ebraica in Lomellina e Monferrato
» Marcia dei diritti dei bambini
» ChocoDucale
» Torre in Festa
» Ticino Ecomarathon
» Arriva la FAImarathon a Varzi
» Castello Malaspina Dog Show
» Autunno Pavese DOC
» OltreGusto
» Made in Pavia
» Lebici, Pavia su due ruote Festival
» Festa dell’Uva di Broni
» Vigevano Medieval Comics
» Gran Ballo di Ferragosto
» Festa Medievale a Brallo di Pregola
» Torneo Nazionale di Tennis in Carrozzina
» Legal Run
» Merendona del Sorriso

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il presepe romano
» Pavia, crossroads of Europe
» Mercatino del riuso
» Mercatino di Natale
» Torre in Festa
» A tu per tu con l'astrario
» Trekking Urbano: sulle tracce dei longobardi
» Visita "a distanza ravvicinata"....
» Torre in Festa
» Giornata della castagna
» Arriva la FAImarathon a Varzi
» Castello Beccaria e Palazzo Malaspina Pedemonti
» Lebici, Pavia su due ruote Festival
» Cammini religiosi e culturali: gli Stati Generali a Pavia
» Vigevano Medieval Comics
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 14541 del 17 marzo 2017 (786) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Giornate FAI di Primavera
Giornate FAI di Primavera

Torna in 400 località di tutta Italia le Giornate FAI di Primavera, una grande festa di piazza dedicata ai beni culturali, un’occasione unica per scoprire luoghi solitamente chiusi al pubblico e sentirsi parte di quell’Italia vivace e impegnata, creata dai 9 milioni di persone che in questi anni hanno dimostrato di amare e di riconoscersi nell’immenso patrimonio culturale custodito nel nostro Paese. 

Chiese, ville, borghi, palazzi, aree archeologiche, castelli, giardini, archivi storici: sono oltre 1.000 i luoghi aperti con visite a contributo libero in tutte le Regioni grazie all’impegno e all’entusiasmo delle Delegazioni e dei volontari del FAI.
Anche la Delegazione FAI di Pavia il 25 e 26 marzo aprirà al pubblico alcuni suoi tesori:  il Castello di Mirabello, il Collegio Castiglioni con la cappella, il castello di Lardirago.

Il Castello di Mirabello  verrà aperto dal FAI per la prima volta al pubblico, dopo essere arrivato al quinto posto tra "I luoghi del cuore" della Lombardia. La visita sarà arricchita dall'ambientazione storica di un accampamento del XVI secolo.
Le visite al Collegio Castiglioni Brugnatelli e Cappella saranno curate dagli Apprendisti Ciceroni, che guideranno i gruppi alla scoperta dell'antico edificio e della cappella ornata da un pregevole ciclo di affreschi del '400.
Il Castello di Lardirago, che fa parte di un imponente complesso architettonico situato nel Comune di Lardirago (circa 7 Km a nord di Pavia), comprenderà nel percorso di visita anche la Cascina Casagrande, con le antiche scuderie. 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia
Quando: da sabato 25 marzo 2017 a domenica 26 marzo 2017
Note: Per evitare lunghe code si consiglia la visita il sabato pomeriggio o la domenica mattina. 
Tutti i beni chiuderanno alle 17,30.
Corsie preferenziali per gli iscritti FAI muniti di tessera.

 

La Redazione

Pavia, 17/03/2017 (14541)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool