Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 28 giugno 2017 (619) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Orchidee in Oltre
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Sentiero dei Castellani
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike
» Quattro passi tra le foglie d'autunno
» Ululare alle stelle…
» Escursione e Festa d'Autunno
» L’Anello del Monte Reixa
» Notte bianca della natura
» Alla scoperta di fossili, rocce e... macchie solari

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Merendona del Sorriso
» Oltrefestival
» ‘Veterane e 500 tra le risaie
» Mod Day
» Prima giornata nazionale dei piccoli musei
» Mercatino del Ri-Uso-Nuova Vita alle Cose
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Visite guidate al Monastero di Santa Maria Teodote
» Giochi Ducali
» Sagra della Cipolla Rossa di Breme
» Pavia d'Estate 2017
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Palio del Ticino
» Il ritorno dei Falchi
» Scuole in Villa
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 14533 del 16 marzo 2017 (273) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Da Fego al rifugio Nassano
 Da Fego al rifugio Nassano

Partendo dal grazioso borgo di Fego, poco sopra le acque correnti dello Staffora, si risale il versante settentrionale di Cima Colletta per raggiungere dapprima uno sperone altamente panoramico. Da lassù si gode di una veduta privilegiata sulla parte più alta della valle Staffora, incassata e selvaggia, ricoperta di faggete, ma rigirandosi e voltando lo sguardo a nord la valle si apre nella conca di Varzi, con l'antico borgo adagiato ai piedi di colli dolci che qualche km più in la smorzano le loro ondulazioni nella pianura Padana. Nelle giornate terse, oltre quest'ultima si vedono nitidamente le infinite cime delle Alpi centrali e in parte occidentali, sino al monte Rosa.

Dallo sperone proseguiremo il nostro cammino risalendo per fitti boschi sino al rifugio Nassano, posto in splendida posizione giusto all'inizio delle praterie che portano a Cima Colletta, sopra l'abitato di Brallo di Pregola. Al rifugio ci rifocilleremo con qualcosa di caldo, riprenderemo le forze per poi ridiscendere a Fego seguendo in parte l'itinerario di salita, in parte percorrendo tratti di sentiero diversi.

Necessario abbigliamento ancora da trekking invernale (vestire a strati). Portare il pranzo al sacco e una borraccia. Obbligatorio avere (e usare) i bastoncini da trekking, la guida vi insegnerà ad usarli al meglio per preservare dai guai caviglie, ginocchia e schiena. L'escursione richiede uno sforzo fisico medio, è necessario godere di buona salute e essere persone che svolgono attività fisica ed escursionistica con regolarità. Sono accettati i cani.

 

 

 
 Informazioni 
Dove: Rivanazzano Terme - sotto la Torre pentagonale a fianco del Municipio
Quando: domenica 19 marzo 2017
Orario: 8.30
Note:  Per i soci AVM la partecipazione prevede un contributo minimo di 5 euro, per i non soci adulti un contributo minimo di 10 euro, per i non soci bimbi sotto i 10 anni un contributo minimo di 5 euro. 
È obbligatorio iscriversi (compilando il form sul  sito  oppure scrivendo una email a info@viadelmare.pv.it o telefonando al 388.1274264) entro il 18 marzo, fornendo nome e cognome dei partecipanti e un numero di cellulare. Raggiungere la località di ritrovo in orario e con i soldi contati della quota

 
 
Pavia, 16/03/2017 (14533)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti