Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 20 settembre 2017 (457) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» La Stagione del Teatro Sociale Stradella
» Idiots
» Bianco
» Una giuria di sole donne
» Marea
» Giuseppe il Misericordioso
» The foam circus
» Agata e l’uovo di cioccolato
» La Lettera
» La Famiglia Mirabella
» I due Cyrano
» Dottore, c'ho la Vagina Pectoris
» La Grande Guerra eppure si rideva
» Plaza suite
» Futurista varietà
» Divina
» Una giornata particolare
» Far ridere è una cosa seria
» Ad Argini è incertezza....
» The Pride

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Visita con delitto
» Corsi di teatro per bambini e ragazzi
» La Stagione del Teatro Sociale Stradella
» Cori in festa
» Arie d’Opera al Castello
» Un, due, tre... Shakespeare
» In...tolleranza zero
» Che sarà? Bo!
» Silent Party a Pavia
» Due Divine al Malaspina
» Cinema sotto le stelle: Wichtig ist... / l'importante è...
» Idiots
» Video Slam 2017
» Kairos
» Bianco
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 14499 del 2 marzo 2017 (472) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Volute di Fumo
Volute di Fumo

Quest'anno abbiamo deciso di offrire all'interno della nostra rassegna anche un assaggio di teatro sperimentale, un assaggio di immagini, luci, suoni e situazioni non consuete. Certamente un'esperienza da provare. Basta lasciarsi trasportare, suggestionare. Vedere questo spettacolo è come entrare in una poesia...

Si presenta così lo spettacolo Volute di Fumo di e con Elisabetta Ferrari e Cristiano Tosi, in scenda sabato al teatro della Luce di Borgarello.

Il buio, la luce e poi aneddoti, frammenti, storie che pian piano, via via cominciano ad affiorare. Personaggi che raccontano, vivono, amano, continuano a vivere, ricordano, desiderano, piangono, ricominciano, sognano. Ripetono gli stessi gesti, vanno avanti e indietro; si mostrano, si nascondono, entrano in scena, ne escono. Entrano nel visibile, escono nell’invisibile. Si interrogano su che cos’è la vita, sull’assenza, sul desiderio, sull’impossibilità e sulla speranza.

Ciò che l’occhio coglie e l’orecchio sente si deposita nell’intimo, il visibile arricchisce l’invisibile, lo sguardo si riversa nell’interiorità. La memoria porterà la visione.

 
 Informazioni 
Dove: Borgarello - Teatro della luce
Indirizzo: Via principale 21A
Quando: sabato 4 marzo 2017
Orario: 21.00
Note:  Per informazioni e prenotazioni visita il sito oppure chiama il 342-7612433.  

 
 
Pavia, 02/03/2017 (14499)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti