Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 25 marzo 2017 (527) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Concorso Lirico Internazionale “Teatro Besostri”
» Montalto Pavese come Buenos Aires
» Borghi&Valli: anteprime di giugno
» La musica rinascimentale e la musica barocca
» Roberto Durkovic: Oltre il ponte
» Oh questa è bella!
» Rock Valley Festival
» Hildesheim e Pavia gemellati in musica
» "Un Anno Incantato"
» La musica barocca di Vox Organi
» Guido Bolzoni: Happening
» Silvio canta Negroni
» “I Tesori di Orfeo”, IV edizione
» Dai classici a Gershwin
» Sinfonie … al TeSS
» Viaggi è Gospel!
» Piccola Camerata a Stradella
» Chamber Trio a Mortara on Stage
» Carlo Zardo on stage…
» Viaggio nella musica classica

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Una serata con Bach
» Notti Acustiche 2017
» Elisir d'Amore
» Le metamorfosi della musica al Borromeo
» PaviaPhone: le uscite di marzo
» Carnevale in musica
» VersidiVersi
» Il sax di Ada Rovatti illumina Mortara
» I colori della Spagna
» La fiaba d'amore di Eros e Psiche
» Ruben Micieli per Viaggi al TeSS
» Concerto orchestra Città di Vigevano
» Electromiles
» Al Borromeo il duo Sollini-Barbatano
» PaviaPhone: le uscite di gennaio
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 14447 del 8 febbraio 2017 (334) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Le nuove uscite del nuovo anno
Le nuove uscite del nuovo anno

Continuano le pubblicazioni dei CD della neonata etichetta PaviaPhone,  che si prefigge di pubblicare e diffondere l’Archivio Storico della musica pavese.

Ecco la seconda infornata del 2017: i primi due CD servono a dimostrare come, negli anni ’70, spesso gli artisti di fama nazionale venissero a “pescare” i gruppi per accompagnarli in tournè nel vasto bacino pavese. Come era stato per Lucio Dalla (ben due musicisti su tre della Terra di Gaibola erano pavesi: Renzo Fontanella e Furio Sollazzi) anche Lionello (vincitore di Settevoci) e Johnny Sax (il jazzista Gianni Bedori, sotto pseudonimo commerciale) usarono rispettivamente prima i Vat69 e poi i Numi e La Bottega dei Sogni.

Il terzo CD è dedicato ai Back To The Beatles e riunisce in un solo CD tutti i brani che i Beatles non avevano mai inciso (avendoli donati ad altri artisti) che il gruppo pavese ha arrangiato cercando di immaginare come avrebbero potuto interpretarli i Beatles se li avessero incisi nel periodo in cui li avevano scritti. Un lavoro che, prima dei Back, avevano tentato solo tre gruppi al mondo: i Revolver (in Inghilterra) e i Must Buys in Spagna e i Stg.Pepper in Brasile. Mentre i primi due si erano limitati a riproporre i brani nelle versioni incise dai vari artisti a cui i Beatles avevano affidato i loro brani, i Brasiliani stavano facendo lo stesso lavoro di arrangiamento dei Back e, caso più unico che raro, nello stesso identico momento, al punto che i due gruppi si inviavano a vicenda file audio con le differenti versioni dei brani in tempo reale.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia
Quando: da mercoledì 8 febbraio 2017 a martedì 28 febbraio 2017
 

Furio Sollazzi

Pavia, 08/02/2017 (14447)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti