Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 26 maggio 2017 (581) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Siro Comics Festival del fumetto e dell'illustrazione
» #Ricomincioda50: la storia di Ilaria Capua
» Hystoria Atile dicti flagellum Dei
» MEC alla Festa di Santa Rita
» Kairos
» Cantine del Borgo
» Una giornata a Palazzo Botta
» Scuole in Villa
» Il Pianoforte vuoto: provando Beethoven
» Passatofuturo: le lezioni in piazza Leonardo da Vinci
» Pavia longobarda e altre storie (in musica)
» Una serata al Museo
» #ScrittoriInCollegio
» Giornata del fascino delle piante
» Cicloescursione Forest 2 Forest
» Raccontami – Storie epiche di Vita e di Sport
» Giornata del Naso Rosso
» Pomeriggio e sera al Museo per la Storia
» Conversazioni Pavesi con Mircea Cărtărescu
» Rosolino prof per un giorno

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Pavia longobarda e altre storie (in musica)
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia
» Nei Luoghi Elettroacustici
» Festival “Up-to-Penice”
» Maggio in musica
» Gran Bal Dub - Berardo + Madaski
» PaviaPhone - Aprile
» Barbiere di Siviglia
» Apericena Jazz&Blues
» Viaggi... nel cinema!
» Una serata con Bach
» Notti Acustiche 2017
» Elisir d'Amore
» Le metamorfosi della musica al Borromeo
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 14434 del 1 febbraio 2017 (447) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La fiaba d'amore di Eros e Psiche
La fiaba d'amore di Eros e Psiche

La Società Mutuo Soccorso, Auser Gravellona e Vox Organi presentano una rassegna di teatro e musica intitolata “Miti d'amore e di note” a Gravellona Lomellina.
Il primo appuntamento vede protagonista il “Gruppo Parole a Manovella” dell'associazione culturale vigevanese, nello spettacolo “La fiaba d'amore di Eros e Psiche”.

Raccontata da Apuleio nelle sue “Metamorfosi”, la storia del divino Amore e dell'umana Psiche è una vicenda che appassiona lettori di tutte le età da secoli. Gli elementi del mito sono semplici: la bellezza della ragazza in grado di far innamorare di sé il dio alato e armato di frecce, l'umana tentazione di Psiche di trasgredire il divieto di guardare in faccia il suo misterioso sposo, le sorelle invidiose e i loro cattivi consigli, le prove da affrontare per riconquistare la felicità. Tutto ciò rivive in una riscrittura realizzata da Max Di Landro e da lui interpretata insieme a Tatiana Clerici, col tono della fiaba e del dialogo tra corpo e anima. Un modo diretto e coinvolgente di avvicinare il pubblico alla letteratura classica, con una storia immortale di passione, tentazioni e magia. Ad accompagnare i due attori, la musica romantica di Beatrice Oteri (flauto) e Manuel Signorelli (piano). Gli elementi scenografici sono curati da Paolo Bove.

A introdurre lo spettacolo sarà la docente ed esperta di letteratura Laura Pasquino. Al termine dell'appuntamento, sarà offerto un piccolo rinfresco di San Valentino.

 
 Informazioni 
Dove: Gravellona Lomellina - teatro della Società di Mutuo Soccorso
Indirizzo: via Garibaldi
Quando: domenica 12 febbraio 2017
Orario: 17.00
Note:  L'ingresso è a offerta per i lavori di restauro del teatro

 
 
Pavia, 01/02/2017 (14434)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti