Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 14 aprile 2021 (580) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Un anno al Fraschini
» I Fratelli Lehman
» Il Gabbiano
» Caffè Corretto
» After Miss Julie
» Se il tempo fosse un gambero?
» Ogni volta che si racconta una storia
» Teatro Fraschini: Stagione 2018/2019
» Il corpo che... avanza
» Novecento
» Spirito di Copenaghen
» Quà quà attaccati là
» Sette topi in cucina. Chi ha paura di Le Grand Miaò?
» Stelle Erranti. Perché il vento non le porti via
» Piccoli Crimini Coniugali
» Ed ero più mata de prima
» Sogno di una notte di mezza sbronza
» Fabule & Scarpule
» Tramp
» Il Mercante di Monologhi

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 14331 del 15 novembre 2016 (1875) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La palla al piede
La palla al piede

Parigi, 1894. La bella cantante Lucette ha tutto: una sorella petulante che si diverte a tiranneggiare, una maestra di pianoforte efficientissima, un amico giornalista che l'adora, uno squinternato autore di improbabili canzonette che la perseguita, un caliente generale sudamericano disposto a tutto pur di farla sua...

Ha, soprattutto, un amante, Fernand, bello, nobile e irrimediabilmente squattrinato, che decide di lasciare Lucette per sposare Viviane, avvenente ragazza con una madre impossibile ma, in compenso, con una considerevole dote. Non è facile, però, lasciare una donna come Lucette, che brucia di passione per il suo uomo e, incidentalmente, anche per gli anelli di diamante e i preziosi braccialetti che le regala il generale. Non riuscendo a troncare quel rapporto, che per lui è diventato una vera palla al piede, Fernand tenta disperatamente di nascondere alla cantante il suo imminente matrimonio, ma senza successo.

Ne verrà fuori una girandola di imbrogli, raggiri, equivoci, e colpi di scena di grande comicità, fino all'immancabile lieto fine.
 

 
 Informazioni 
Dove: Borgarello - Teatro della luce
Indirizzo: Via Principale 22
Quando: sabato 19 novembre 2016
Orario: 21.00
Note: info e prenotazioni www.teatrodellaluce.it oppure 342 7612433

 
 
Pavia, 15/11/2016 (14331)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool