Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 25 maggio 2020 (909) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14284 del 20 ottobre 2016 (2424) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il tempo delle piccole cose
Il tempo delle piccole cose

Il 30 ottobre si inaugura al Sottovento "Il tempo delle piccole cose", mostra personale di Paola Tundo.

Le forme e le cromie di Paola sono tutte dentro i suoi occhi che guardano gli oggetti e le cose di tutti i giorni. Se ci guardate bene dentro, potete riconoscere, i pesci, i corpi, i gomitoli, i blu, i rossi e i verdi che vivono e muovono i suoi lavori. Seguite le sue storie pittoriche, fateci caso, avvertirete la liquidità delle sue visioni, e il senso dei suoi pennelli, esprimere come in uno scatto, soggetti, momenti e circostanze; senza ovvietà e con inequivocabile sentimento.

Questa è l'arte di Paola. Misteriosa e Primitiva. Profonda e Sottile. Come muove i suoi occhi, così anima anche le sue opere; c'è un senso continuo e loquace che non si può descrivere, ma che si lascia attraversare.

Paola Tundo vive e dipinge a Leverano, in Puglia. Con lei ogni trama ha dignità di essere pennellata. La sua produzione è in continuo fermento e alcuni dei suoi lavori sono esposti in sequenza variabile nelle stanze di un vecchio mulino del paese, riempendo le osservazioni, le attese e i miraggi di molti.

All'inaugurazione sarà presente l'artista.
  

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Osteria Sottovento
Indirizzo: Via Siro Comi 8
Quando: da domenica 30 ottobre 2016 a sabato 26 novembre 2016
 
 
Pavia, 20/10/2016 (14284)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool