Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 21 novembre 2017 (842) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Incontro con Raffaele Cantone
» The Dead City Project
» Incontro con Mino Milani
» Informazione e disinformazione tra Rete e realtà
» Medicina e narrazione, quali i rapporti?
» DNA: un affare che scotta
» Incontro con Franco Roberti
» Trentacinque anni della legge Rognoni La Torre
» Seminari Ghslieriani di Psicoanalisi
» Barbari? Qualche idea sui Longobardi
» Un Taramelli che parla di Taramelli
» La fortuna aiuta gli audaci
» Ciclismo eroico. Storia del ciclismo pavese
» La strage di Piazza Fontana: giustizia, storia e memoria
» La lezione di Giovanni Falcone
» Fai da te ecologico
» La kinesiologia arriva a Varzi
» Incontro con Marco Missiroli
» Andavo per nuvole e onde
» Conversazioni Pavesi con Letizia Battaglia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Pavia Art Talent
» Africa da immaginario e realtà
» Informazione e disinformazione tra Rete e realtà
» The Dead City Project
» Incontro con Mino Milani
» Conversazioni pavesi con Daniele Novara
» Il Futuro dell’Immagine
» Studi sull'alto medioevo pavese
» Abitare la bellezza
» Da Ninive a Mosul
» "Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire”
» Dondi e Petrarca: un'amicizia tra Padova e Pavia
» Design e Arte per la Ricerca Scientifica
» L' Eredità di Corrado Stajano
» Limyè
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14280 del 18 ottobre 2016 (810) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il larice e la betulla. Mario Rigoni Stern, la Russia, l'Altipiano.
Il larice e la betulla. Mario Rigoni Stern, la Russia, l'Altipiano.

Nei pressi del 1 Novembre, data di nascita dello scrittore vicentino, il Circolo Culturale Russo a Pavia, insieme all'Istituto Musicale Vittadini e con il patrocinio del Comune di Pavia, organizza una serata per omaggiare la memoria di Mario Rigoni Stern, e per viverne insieme l'attualità delle opere e del pensiero.

Sarà presente Gianbattista Rigoni Stern, figlio dello scrittore e promotore della rinascita rurale di alcuni villaggi in Bosnia Herzegovina, tramite un progetto di cooperazione internazionale.

Il filo del racconto - che verrà sviluppato con letture, immagini e musiche dal vivo - è quello della relazione particolare tra la Russia e l'Altipiano di Asiago, per come vissuta nella vicenda umana -personale e letteraria – dell'Autore del Sergente nella neve, di Ritorno sul Don, ma anche del Bosco degli Urogalli e di Sentieri sotto la neve. Un dialogo che è durato tutta la vita, quello tra l'esperienza tragica (e, nel contempo, di formazione) della campagna bellica dell'A.R.M.I.R. (l'aggressione mussoliniana e poi la ritirata di Russia) e un rinnovato appaesamento nella propria terra d'origine, un rifarsi montanaro le cui forme e la cui sensibilità acquistano un senso particolare, proprio alla luce della guerra vissuta sul Don.
Il larice, simbolo dell'alta montagna, resistente conifera così cara allo scrittore che era anche alpinista-rocciatore, trova nella delicata betulla, emblema delle piane distese dell'Est, la naturale compagna di una vita. Una vita – quella del sergente tornato a baita - che appare svilupparsi tra queste due polarità complementari, in un incessante desiderio e ricerca di pace, di serena armonia con gli elementi della natura e con le opere dell'uomo, laddove la terra – la zemlya sacra ai popoli contadini da oriente ad occidente, e cantata da Tolstoy, Checov, Turgenev – è il vero ed essenziale elemento che unisce la Russia rurale e i monti di Asiago.

Una serata corale, dove le musiche russe e cimbre, curate dal Maestro Ugo Nastrucci e da lui eseguite insieme ad alcuni allievi, entreranno in risonanza con le parole dei testi di Mario, grazie alla voce narrante dei lettori della biblioteca Bonetta.
Immagini inedite e brevi estratti video riporteranno il volto e il ricordo dello scrittore e di alcuni dei suoi amici, lasciando infine lo spazio al pubblico, e a Gianni Rigoni Stern, per uno scambio libero di pensieri e di emozioni.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - S. Maria Gualtieri
Indirizzo: Piazza della Vittoria
Quando: mercoledì 26 ottobre 2016
Orario: 21.00
 
 
Pavia, 18/10/2016 (14280)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool