Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 19 luglio 2019 (285) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Festival di Gypsy
» Birrifici in Borgo
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» Swing and Jazz
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» Festival delle Farfalle
» Il romanzo di Baslot
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Lo sguardo Oltre
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
» Giornata del Naso Rosso
» Risate Solidali
» L'Aquila, 6 aprile 2009: una svolta nella comprensione e percezione dei terremoti italiani
» Open Day al Vittadini
» Presentazione inutile

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» Il romanzo di Baslot
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Prima che le foglie cadano
» Presentazione inutile
» La bellezza della scienza
» Maria Corti: una vita per la parola. Un viaggio editoriale
» Pillole di... fake news
» Walking the Line
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14263 del 12 ottobre 2016 (1539) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Amico carissimo: il carteggio epistolare tra Verdi e Fraschini
Amico carissimo: il carteggio epistolare tra Verdi e Fraschini

Continuano le iniziative di 1816#Gaetanofraschini#2016, con il primo degli appuntamenti di conversazioni e musica all'ora dell'aperitivo, presso il ridotto del Teatro Fraschini.

Martedì si terrà la prima conversazione dal titolo "Amico carissimo: il carteggio epistolare tra Verdi e Fraschini",  a cura del musicologo Dario De Cicco, autore del libro dal medesimo titolo, il quale ricostruisce il duraturo rapporto fra Giuseppe Verdi e il tenore Gaetano Fraschini.

Il professor De Cicco ha indagato con perizia e passione numerose lettere conservate a Villa Verdi a Sant'Agata, lettere da cui affiorano vivide le testimonianze dirette dei protagonisti che affidano alla corrispondenza riflessioni artistiche e problemi professionali, piccole e grandi questioni famigliari ed episodi della quotidianità. Emerge così una forte e duratura amicizia personale fondata su stima reciproca e condivisione d'idee.
Lo stesso Verdi in una lettera descrive con semplicità i sentimenti che lo legano al cantante: «Godo assai assai del successo di Fraschini come se fosse cosa mia e più che se fosse cosa mia perché io amo e stimo molto Fraschini».

La conversazione sarà accompagnata da un intrattenimento musicale a cura degli allievi dell'Istituto Vittadini e ancora si proseguiranno le "chiacchiere musicali" dinanzi ad un aperitivo offerto agli intervenuti. 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Ridotto del Teatro Fraschini
Indirizzo: C.so Strada Nuova 136
Quando: martedì 18 ottobre 2016
Orario: 18.00
Note:  per informazioni  info@progetti.pavia.it

 
 
Pavia, 12/10/2016 (14263)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool