Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 26 settembre 2017 (590) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Scienziati in Prova
» Giurassic Oltrepò
» Passeggiata fiabesca
» A tu per tu con Guglielmo Chiolini
» Cine, Telling & Story - RINVIATO
» Video Slam 2017
» Delitto a regola d’arte
» Giornata della Via Francigena
» Caccia alle Uova
» Chi semina raccoglie
» La Mente Quantica
» Scherza con i fanti ma lascia stare i santi
» Tecnologia a portata di bambino
» Erbe nel piatto: Parla il Botanico
» Seminario di scrittura fanatscientifica
» Cena celtica a Varzi
» Calendario... in miniatura!
» Un Natale a gambe all'aria
» Scuola di anatomia
» Brividi al planetario....

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Contempora Langobardorum
» La sovrana delle scienze
» Vedo nero
» Echi longobardi a Pavia e oltre
» La strage di Piazza Fontana: giustizia, storia e memoria
» Antologica di Carlo Zanoletti
» Biblioteca Universitaria: apertura straordinaria
» A tu per tu con Laocoonte
» Mente Captus
» Regine e Re longobardi
» Longobardi. Un popolo che cambia la storia
» Natura cosciente
» Festa patronale di San Contardo
» Festa di Sant'Agostino
» A tu per tu con Francesco I
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14229 del 30 settembre 2016 (817) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Musei Civici per Amatrice
Musei Civici per Amatrice

L'arte sostiene l'arte, anche a distanza.
I Musei Civici del Castello Visconteo di Pavia si impegneranno per aiutare il Museo Civico di Amatrice, ospitato all'interno della chiesa sconsacrata di Sant'Emidio, e intitolato a Nicola Filotesio, il pittore del Cinquecento conosciuto come Cola d'Amatrice, gloria della cittadina distrutta dal sisma.

Nelle giornate di sabato e domenica i visitatori potranno accedere alle diverse sezioni museali del Castello Visconteo, alla mostra Novecento nelle collezioni dei Musei Civici (allestita in Sala Mostre fino al 27 novembre 2016), e alle attività culturali che saranno organizzate per l'occasione.

Il ricavato degli ingressi sarà devoluto al Museo laziale, seriamente danneggiato il 24 agosto scorso. Dipinti, sculture lignee, affreschi del Duecento con le Storie della Vergine, calici antichi e preziose croci, il Museo di Amatrice possiede un ricco patrimonio culturale, in gran parte danneggiato, insieme alla struttura, durante la terribile notte del terremoto, quando il tetto crollò giù in un soffio, come fosse stato di carta.
I Musei Civici di Pavia hanno scelto di partecipare ai lavori di recupero e restauro.

L'esposizione intende valorizzare le ricche collezioni dei Musei di Pavia attraverso una settantina di opere normalmente non incluse nel comune percorso espositivo, ma conservate nei depositi, in quella che si dice anche reserve di un museo, da cui attingere per occasioni speciali.
Si tratta di opere – soprattutto dipinti, ma anche incisioni – comprese tra i primi decenni del Novecento e i giorni nostri, frutto di donazioni, legati testamentari e recenti acquisizioni, che in attesa di trovare una collocazione definitiva nello sviluppo dell'esposizione delle collezioni dei Musei, vengono così valorizzate nel percorso della mostra.
Un'occasione per approfondirne lo studio e consentirne quindi la conoscenza anche ad un pubblico più vasto di quello degli studiosi.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Musei Civici del Castello Visconteo
Indirizzo: Viale XI Febbraio, 35
Quando: da sabato 8 ottobre 2016 a domenica 9 ottobre 2016
Orario: 10.00-18.00
Note: per informazioni: tel. 0382 399770

 
 
Pavia, 30/09/2016 (14229)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti