Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 21 luglio 2019 (508) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Birrifici in Borgo
» Note d'acqua
» Swing and Jazz
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» Festival delle Farfalle
» Il romanzo di Baslot
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Lo sguardo Oltre
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
» Risate Solidali
» Giornata del Naso Rosso
» L'Aquila, 6 aprile 2009: una svolta nella comprensione e percezione dei terremoti italiani
» Open Day al Vittadini
» Presentazione inutile

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Il romanzo di Baslot
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Prima che le foglie cadano
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» La bellezza della scienza
» Presentazione inutile
» Maria Corti: una vita per la parola. Un viaggio editoriale
» Walking the Line
» Pillole di... fake news
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14212 del 26 settembre 2016 (1326) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Uno sguardo
Uno sguardo

Nell’ambito del progetto Residenze d’artista, allestito all’interno della mostra Il Novecento nelle collezioni dei Musei Civici e curato dall’Associazione "Ar.Vi.Ma. Arti Visive Marabelli. Scuola Civica di Pittura di Pavia", la regista Silvia Migliorati incontrerà il pubblico in un appuntamento dal titolo Uno sguardo. Testimonianza sulla realizzazione dei film sulle tre Residenze d’Artista.

Le opere e le artiste su cui si è posato lo sguardo di Silvia Migliorati sono: Abita sotto la lingua dell’austriaca Iris Dittler, Bosco di dentro di Teresa Cinque e L’estate di Albert di Isabella Mara.
I film – la cui proiezione è parte integrale del percorso espositivo visitabile presso i Musei – si offrono come ulteriori racconti delle singole esperienze artistiche in comunione con i luoghi, le persone, gli artisti locali della nostra città.

Una sezione della mostra Il Novecento nelle collezioni dei Musei Civici è dedicata alle opere prodotte dalle tre giovani artiste Iris Dittler, Teresa Cinque e Isabella Mara, durante il loro soggiorno alla "Residenza d’artista", organizzata dal 2014 dall’Associazione Ar.Vi.Ma. Arti Visive Marabelli. Scuola Civica di Pittura di Pavia.

Le tre opere (donate alla Civica Scuola, e allestite insieme ai bozzetti preparatori, per mostrare lo sviluppo dell’opera) risultano particolarmente significative dello speciale rapporto che ciascuna delle artiste residenti ha individualmente instaurato con la città di Pavia, la sua storia, la sua cultura, la sua dimensione emotiva.

Abita sotto la lingua, dell’austriaca Iris Dittler, mette in scena un dialogo evocativo tra contemporaneità e storia di Pavia, quale la relazione suggestiva con il nostro Romanico.
Bosco di dentro, di Teresa Cinque, cattura le atmosfere sospese, plasmate dall’artista, che si è ispirata al paesaggio naturale extra moenia.
L’estate di Albert, di Isabella Mara, propone una restituzione poetica dell’esperienza pavese di Albert Einstein.
La permanenza delle artiste ospiti è stata documentata da due film brevi, che si offrono come ulteriori racconti delle singole esperienze artistiche in comunione con i luoghi, le persone, gli artisti locali della città.

Silvia Migliorati, laureata in Storia e Critica del Cinema all’Università di Pavia, ha pubblicato interventi sulla scrittura cinematografica ("Autografo", "C&D" etc.) e su alcuni progetti d’ambito educativo con Franco Angeli.
Ha realizzato documentari (nel 1986 con Tonino Guerra per la RAI, dove in seguito è stata programmista regista; nel 1988 per RCS Sansoni ha curato il Videodisco di Storia dell’Arte Italiana dal testo di G.C. Argan, per ZDF, nel 1989, Europaische Universitaten etc.); per la Provincia di Pavia ha curato la regia di alcuni prodotti istituzionali in video (Adolescere, nel 1996; nel 2005, insieme a Mario Piavoli, Noi in collina, cui è seguito nel 2007 Noi in collina II parte - spazio tempo persone al servizio di un’idea; Crescere insieme per crescere tutti) e ha seguito la realizzazione editoriale della Collana delle Guide per Ragazzi curata da Grazia Nidasio.
Ha affiancato, dal 2000 per più anni accademici, Franco Piavoli all’Università di Brescia nella docenza di "Istituzioni di Regia".
Come ideatrice di film in video (testi e regia) ha realizzato: ...Felicità raggiunta..., Ma giungerà una sera..., a Sara, Brif Bruf Braf, L’estate delle cicale, Dicembre, Percorrenze, Novella Fronda.
A firma anche di Mario Piavoli un corto-trailer su un’ipotesi di documentario relativo al palinsesto di Radio3Rai, ...per un’ecologia della comunicazione.... I documentari Videomessaggio per il Cinema del Carbone di Mantova, (video)ritratto della III C traiettorie di cinema, GRA-CAR L’elisir di Certosa; i ritratti d’artista Iris Dittler e Teresa Cinque e il video d’arte Uno sguardo.

Gianni Lari, è montatore cinematografico al Centro di Produzione RAI di Milano dal 1971 al 1995, quindi docente di montaggio digitale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore - ALMED, Master Universitario di I Livello sul Cinema digitale e produzione televisiva.
Ha montato decine di documentari d’Arte, Cultura, Storia (un solo esempio: Parlare Leggere Scrivere - La lingua degli italiani di Tullio De Mauro, Umberto Eco, Piero Nelli), nonché documentari di Cronaca e Inchiesta (in particolare con Enzo Biagi).
Ricca la sua filmografia in pellicola ed in alta definizione (si citano, tra i tanti, Le mani sporche di Elio Petri, Terrae Motus di Mario Martone, Lalla Acquaviva di Duccio Tessari, Olga e i suoi figli di Salvatore Nocita, Nella città perduta di Sarzana di Luigi Faccini).
Tra le produzioni curate più recentemente, ci sono l’edizione di Tra due fuochi, mediometraggio di Cesare Colombo presentato all’Università di Warwick - UK; Buon compleanno Renzo, un corto su Renzo Piano di Laura Bolgeri; collabora come editor ai lavori di Silvia Migliorati.
Molte realizzazioni curate da Silvia Migliorati e Gianni Lari hanno visto la collaborazione della Zefirofilm, in particolare grazie al contributo di Mario Piavoli.


 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Sala Mostre Castello Visconteo
Indirizzo: V.le XI Febbraio, 35
Quando: martedì 27 settembre 2016
Orario: 16.30-18.30
Note: Per informazioni: tel. 0382/399770

 

Comunicato Stampa

Pavia, 26/09/2016 (14212)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool