Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 26 settembre 2020 (1205) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» 14^ Scarpadoro - via alle iscrizioni!
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa del Roseto
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 14204 del 22 settembre 2016 (1941) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Oca al cubo!
Oca al cubo!

L'ultima domenica di settembre, come ogni anno, la città di Mortara la dedica all’oca, organizzando la Mostra provinciale del Palmipede, XLVI edizione, il Palio dell'Oca, XLIV edizione, e la 50^ Sagra del Salame d'Oca, prodotto principe della gastronomia mortarese.

Nelle corti e nelle cascine erano le donne ad occuparsi dell'allevamento dei palmipedi, mentre gli uomini si occupavano dei suini. Ecco spiegato perché il Salame d'Oca ha il gusto avvolgente di un festoso pranzo familiare, il profumo invitante dei campi in fiore. La sua inimitabile, inconfondibile ricetta è tutelata dall'Unione Europea e segue fedelmente un rigoroso disciplinare di produzione per mantenere il marchio IGP.

All’omaggio alla cultura contadina, si affianca la rievocazione dei fasti dell’epoca feudale, quando il duca di Milano Ludovico il Moro alla fine del XV secolo, organizzava giochi di corte per intrattenere la moglie, Beatrice d'Este durante le sue battute di caccia nei territori della Lomellina… Giochi ripresi dal Palio dell'Oca, disputato dalle contrade - Torre, Dosso, San Cassiano, San Dionigi, Sant'Albino, Braide e Moro - corrispondenti a ciascuna delle antiche corporazioni delle arti e dei mestieri tipici del territorio - rispettivamente orafi, vasai, vignaioli, panettieri, speziali, mugnai e cacciatori -.

Anticipato dal corteo storico, il palio consiste in una partita al gioco dell'oca vivente, in cui le pedine sono i figuranti stessi e i punteggi sono assegnati nel corso di gare di tiro. Questo il programma della giornata di domenica:

Ore 9.00: Apertura di stand di oggettistica a cura dei commercianti di via Cairoli

Ore 10.00: Apertura “Sagra Point”, sportello informativo del Comune di Mortara, Provincia Pavia, Ecomuseo del Paesaggio Lomellino, Gal Lomellina e Pro Loco Mortara (Portici Municipio di Mortara);  Esposizione concessionarie auto (Corso Garibaldi, Piazza Trieste, Piazza Martiri della Libertà e Corso Cavour); Dimostrazione di Tecniche Bonsai da Fiori Bertola (Via Cairoli)

Ore 10.30: Apertura del museo “Amico e Amelio” e mostra di pittura (Via Troncone ex Scuole Medie)

Ore 11.00: Premiazione XXI Concorso Nazionale di Fotografia organizzato dal Gruppo Fotoamatori del Circolo Culturale Lomellino Giancarlo Costa (Palazzo Cambieri, Corso Garibaldi)

Ore 11.40: Arrivo a Mortara del Treno a Vapore a cura delle Ferrovie Turistiche Italiane

Ore 12.00: “O… che Bontà - il Salone dell’Oca e dei Sapori”. Spazio ristorativo dedicato ai prodotti d’oca.
La tradizione nel piatto” serata gastronomica a cura del Comitato Organizzatore Sagra del Salame d’Oca di Mortara con la collaborazione del Consorzio di Tutela del Salame d’Oca, e la partecipazione della Pro Loco di Mortara (Piazza Vittorio Emanuele II)

Ore 14.50: Accoglienza della Corte Ducale da parte delle Autorità comunali e delle sette Contrade (Piazza Monsignor Dughera)

Ore 15.00: Corteo Storico con la partecipazione degli Sbandieratori “Città di Mortara”, delle sette Contrade mortaresi, della corte di Ludovico il Moro e Beatrice d’Este e della “Merito et Tempore” (partenza da Contrada di Loreto) a cura del Magistrato delle Contrade

Ore 16.30: Palio del Gioco dell’Oca. Conduce il gioco il Capitano del Palio Marco Fleba. Al termine assegnazione Palio 2016 “Città di Mortara” (Piazza Silvabella - in caso di maltempo Palazzetto dello Sport)

Ore 18.00: Happy Hour organizzato da Caffè Garibaldi. DJ set Alex Angusti (Corso Garibaldi, 2)

Nel corso della giornata saranno allestiti anche un luna park (Piazza antistante al Palazzetto dello sport) e mercato ambulante (Via Trento, Piazza Trento, Piazza Trieste, Strada Pavese, Viale Ariosto, Viale Parini).

 
 Informazioni 
Dove: Mortara
Quando: domenica 25 settembre 2016
 
 
Pavia, 22/09/2016 (14204)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool