Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 13 dicembre 2019 (214) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa del Roseto
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Tracce
» IT.A.CÀ
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 14159 del 5 settembre 2016 (2385) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Notte Bianca pavese al ritmo degli anni '70
Notte Bianca pavese al ritmo degli anni '70

Accompagna la chiusura della Festa del Ticino l’ormai tradizionale Notte Bianca.
Si potranno trovare “segni di Notte bianca” sparsi un po' in tutta la città, come il Mercato Europeo, allestito in viale XI Febbraio a partire da giovedì 8 e fino a domenica 11, e gli eventi organizzati dal Comitato Meistoinburgh, che animano il Borgo Ticino.

Aldilà del Ponte Vecchio, infatti, gli appuntamenti sono vari e numerosi, a cominciare da giovedì 8 settembre, con l’inaugurazione (alle 21.00) della mostra di foto e video Il Ticino e la sua gente e la musica di Silvio Negroni (Fiö dla nebia).

Immancabilmente, ci sarà Musica nelle piazze, come il concerto del celebre cantante rap Piotta, protagonista in Piazza del Carmine (accompagnato anche da band locali), mentre cuore pulsante della Notte bianca pavese sarà, come sempre Piazza della Vittoria, dove si susseguiranno due concerti.

Alle 22.00 i Divina che riescono a fare propria l’atmosfera degli anni ’70 e a far rivivere al pubblico la “febbre del sabato sera”, portando sul palco uno spettacolo coinvolgente, adrenalinico, in cui le coreografie e i costumi fanno da contorno a una elettrizzante scaletta di incredibili hit.
La loro storia nasce nel 1997, anno in cui il membro fondatore, "Doc", riunisce un gruppo di amici per condividere la passione per la musica, e in particolare per le hit seventeen, in cui pallette, lustrini e discomusic erano incontrastate icone.
Con l'avvento del nuovo millennio, nascono le prime sceneggiature da palco, le prime idee dei costumi scenici e prende forma una scaletta che si orienta anche verso la gloriosa stagione musicale degli anni ‘80, clamorosamente tornati alla ribalta, dove i sogni da ragazzi e la voglia di disco erano riportate in film come: Fame, Flashdance, The Blues Brothers, Footloose, Dirty Dancing. Sull'onda dell'antesignana "Febbre del sabato sera” e di “Grease", nasce quindi un medley musicale che è una sorta di viaggio attraverso il mondo del musical-movie…
Colorate e luminose coreografie, costumi da Policeman sulla falsariga dei Village People, da indiano o da egizio, che richiamano la ghepardata Grace Jones o le mitiche avventure di Bo e Luke, parrucche, zeppe, lustrini e boa danno vita a uno spettacolo dove la musica non lascia respiro, gli occhi non riescono a staccarsi dal palco e la voglia di cantare si fa irrefrenabile. Non potrebbe essere altrimenti vista la grinta delle tre bellissime singers, le acrobazie dei ballerini e la verve dei musicisti.

Dopo le 24.00, il loggiato del Broletto sarà teatro del Boosta Dj-Set.
Davide Dileo aka Boosta (Torino, classe 1974) è un artista poliedrico e versatile. Di professione infatti è musicista, dj, compositore, ma anche scrittore, editore, conduttore televisivo, produttore e persino pilota.
Dal 1996 è il tastierista e co-fondatore dei Subsonica, con all’attivo sette album di studio (tre dischi di platino, 500.000 copie vendute), tre cd live ed un’interminabile carriera live.
L’universo musicale di Boosta è sempre stato costellato da numerosi progetti. Nella sua carriera ha collaborato con numerosi artisti italiani (Vasco Rossi, Morgan, Cristina Donà, Litfiba, Linea 77, Enrico Ruggeri…) e internazionali (Placebo, Beastie Boys, Client, Depeche Mode, Skin, Jackson’s Five…). 

Partecipano alla Notte Bianca di Pavia anche i Musei dell'Università, con aperture serali e ingresso a 1 euro dei Musei Camillo Golgi, quello di Storia Naturale, di Storia, di Archeologia, e Improvvisamente con Impro Jam!, uno spettacolo completamente improvvisato in cui gli attori in scena, come i musicisti di una jam session, saranno complici nel creare storie, trame e sketch a partire dai suggerimenti del pubblico! (Appuntamento dalle 21.00 presso Pane e Salame in Corso Carlo Alberto 72)

 
 Informazioni 
Dove: Pavia
Quando: sabato 10 settembre 2016
Orario: dalle 20.00 alle 2.00
 
 
Pavia, 05/09/2016 (14159)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool