Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 24 febbraio 2020 (573) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Nel nome del Dio Web
» Carnevale al Museo della Storia
» Incontro al Caffè Teatro
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» Corpi in gioco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 14132 del 19 agosto 2016 (2198) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Aperitivo in collina tra terme e storia
Aperitivo in collina tra terme e storia

Con “Aperitivo in collina tra terme e storia”, domenica mattina l’Associazione Calyx propone una  passeggiata ad anello di circa 6 km che inizierà con una visita guidata dedicata al prodotto tipico della località: le acque minerali. Dalle Terme attuali alla Fonte Sales di epoca romana si toccheranno i luoghi che hanno caratterizzato la storia di Salice, approfondendo le caratteristiche chimico-fisiche delle acque e le loro proprietà curative.

Il percorso continuerà nel tranquillo paesaggio di prima collina che circonda Salice, per raggiungere Montalfeo. La località, già nota ai romani per le sorgenti sotterranee di acque solforose, nel medioevo divenne sede di una magnifica rocca appartenente alla catena di castelli fondata dai marchesi Malaspina per controllare la via del Sale che collegava il porto di Genova alla Pianura Padana. Il castello, oggi utilizzato come sontuosa location per eventi, potrà essere visitato anche all’interno per concessione della famiglia Faravelli, odierna proprietaria.

A metà percorso aperitivo a base di eccellenze enogastronomiche del territorio in collaborazione ai produttori locali.
Un piacevole itinerario lungo il corso dello Staffora ci riporterà a Salice Terme, facendo scoprire un ambiente naturale ancora in gran parte incontaminato.

 
 Informazioni 
Dove: Godiasco - Ritrovo all’ingresso del parco delle Terme di Salice
Indirizzo: Via delle Terme 22
Quando: domenica 21 agosto 2016
Orario: 10.15
Note: la quota di partecipazione è di 10 Euro a persona.
Ai partecipanti verrà riservato uno sconto del 15% su un percorso benessere presso le Terme di Salice ed eventuale pernottamento.

 
 
Pavia, 19/08/2016 (14132)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool