Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 26 aprile 2018 (448) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia
» Nei Luoghi Elettroacustici
» God’s Angels in concerto
» Ultime Notti Acustiche
» Latin jazz a Romagnese
» Statuto in concerto
» Sugarpie & The Candymen
» For those I never knew
» Ezio Bosso e The 12th Room
» Britti a Zavattarello

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Coro Comolpa in Osteria presenta il suo nuovo Cd
» Rossini con furore!
» Il salotto musicale a Parigi
» Jordi Savall a Pavia Barocca
» Semplicemente Sacher
» Festival del Ridotto
» Händel e Bononcini per inaugurare Pavia Barocca
» Troveremo
» Una nuova luce su Pergolesi
» 1^ Fiera del disco
» Siamo sulla stessa barca
» I regali di Natale
» Silvia canta il Musical
» La bellezza del Silenzio
» Una sola musica per Pavia e Russia
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 14104 del 20 luglio 2016 (1375) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Tim Grimm e The turning point
Tim Grimm e The turning point

Proseguono i concerti di Pavia d’Estate 2016, con il songwriter dell’Indiana Tim Grimm.
Il celebre artista statunitense sale sul palco allestito in Piazza della Vittoria mercoledì 27 luglio, alle 21.30, per presentare le canzoni del suo ultimo album The turning point.

Ad accompagnarlo è la band composta da Roger Banister (banjo e voce), Max Malavasi (batteria) e Paolo Ercoli (dobro e mandolino).

Tim Grimm ha suonato e collaborato col suo grande idolo e amico Ramblin Jack Elliot, ha recitato al fianco di Harrison Ford e ha diviso il palco con il poeta Wendell Berry.

Il suo album The Back Fields è stato votato come il migliore album di “americana” nel 2006. Nel 2000 il Chicago Sun lo ha definito miglior scoperta dell’anno, e nel 2004 è stato eletto miglior voce maschile dal circuito radiofonico americano di roots music. Tanti premi e riconoscimenti per un artista che ha visto tutti i suoi ultimi dischi raggiungere la cima delle classifiche di musica folk e roots.

Il suo genere spazia dal folk al country, mantenendo una forte matrice rurale sia nei testi che nell’accompagnamento delle canzoni.
La sua calda voce da narratore si circonda di strumenti tradizionali come la fisarmonica, le chitarre e il violino.

Johnny Cash, Woody Guthrie, John Prine e lo Springsteen di Nebraska sono i paragoni che la critica muove spesso nei suoi confronti. Dopo alcuni anni passati a Los Angeles, dove ha lavorato moltissimo come attore, Tim Grimm è ritornato nella sua fattoria di 80 acri nell’Indiana, per dedicarsi alla musica e alla sua famiglia.

Un altro grande songwriter dell’Indiana è John Mellencamp, di cui spesso Grimm propone alcune canzoni dal vivo. I dischi di Grimm sono piccole perle, semplici e diretti, impreziosite dalla chitarra di Jason Wilber (chitarrista di John Prine) e dalla voce di Krista Detor, che si intreccia a meraviglia con la sua, creando delle armonie suggestive e sospese. 

Il concerto è organizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale Pomodori Music.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia
Indirizzo: Piazza della Vittoria
Quando: mercoledì 27 luglio 2016
Orario: 21.30
 
 
Pavia, 20/07/2016 (14104)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool