Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 19 settembre 2017 (222) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» La Viola dei venti
» Solo noi. Storia sentimentale e partigiana della Juventus
» L'estate non perdona
» Il manoscritto di Dante
» Per una guida letteraria della provincia di Pavia
» A Londra con mia figlia
» Il naso della Sfinge
» Un comunista a Vigevano
» Pavia, silenziosi scatti
» L'importante è che torni il sole
» I Longobardi oltre Pavia: conquista, irradiazione, intrecci culturali
» Mino Milani, Il castello
» Il mercante dei quadri scomparsi
» L'incredibile cena dei fisici quantistici
» Musica & Poesia tra il Mondo e l’Universo
» Gastone Cappello: Autorevolezza e Passione in Anni Difficili
» Presentazione del volume Pavia, la Battaglia, il Futuro ...
» Il Re bavarese delle favole
» Turismo dell'Ottocento
» Edward – Il mistero del re di Auramala

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Contempora Langobardorum
» Vedo nero
» Biblioteca Universitaria: apertura straordinaria
» A tu per tu con Laocoonte
» Mente Captus
» Regine e Re longobardi
» Longobardi. Un popolo che cambia la storia
» Natura cosciente
» Festa patronale di San Contardo
» Festa di Sant'Agostino
» A tu per tu con Francesco I
» La "nuova" Quadreria dell'Ottocento
» Le meraviglie del mondo sommerso
» A tu per tu con Guglielmo Chiolini
» La Viola dei venti
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14064 del 27 giugno 2016 (928) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Niente è mai acqua passata
Niente è mai acqua passata

Il vice commissario Carrera è fatto a modo suo. Avrebbe potuto fare molta strada, dentro la questura di Milano, se solo fosse stato capace ogni tanto di tacere, di accettare qualche compromesso, di scegliere le indagini "giuste". Ma non sarebbe stato Rudi Carrera.

E non è certo un’indagine "giusta" quella in cui si è lasciato coinvolgere dopo aver salvato una giovane prostituta da uno stupro. «A chi vuoi che gliene freghi di qualche puttana», gli ripetono un po’ tutti. A Carrera gliene frega.

E gliene frega anche a Beppe Modica, da quando sua figlia è scomparsa nel nulla, da quando ha capito che la fine più probabile è che sia stata rapita dal racket della prostituzione, da quando ha iniziato a cercarla, tutti i giorni, tutte le notti, per anni. Ma il racket della prostituzione, a Milano, è una brutta cosa: la criminalità albanese, legata da regole antiche e cattive, “tiene” il territorio metro a metro, e lo fa con violenza, con ferocia, con moltissimi soldi, e con il massimo disprezzo della vita: quella delle ragazze che umiliano, violentano e vendono, e quella di chi – come Carrera, come Beppe Modica – cerca di ostacolarli.

E infatti il prezzo che Carrera dovrà pagare, per essersi infilato in questa storia, sarà davvero altissimo.

Questa la trama del libro Niente è mai acqua passata - Indagine di un vice commissario di Alessandro Bongiorni che verrà presentato, nel tardo pomeriggio di martedì, alla libreria Il Delfino di Pavia dall’autore stesso in dialogo con Fernando Rotondo.

Alessandro Bongiorni è nato a Milano nel 1985. Il suo primo romanzo, Capitale mortale, è stato pubblicato quando aveva solo ventiquattro anni, e a questo sono seguiti Se tu non muori (2011) e La sentenza della polvere (2014), il romanzo che lo ha rivelato al grande pubblico.
Con questo nuovo romanzo conferma tutto il suo talento. Niente è mai acqua passata è nello stesso tempo una storia che non molla mai il lettore, resa davvero viva da personaggi memorabili, e uno sguardo tagliente che scruta le nostre notti, quello che succede nelle nostre città quando noi andiamo a dormire.
Tutti i suoi libri sono ambientati a Milano.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Libreria Il Delfino
Indirizzo: Piazza Cavagneria, 10
Quando: martedì 28 giugno 2016
Orario: 18.00
 
 
Pavia, 27/06/2016 (14064)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti