Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 15 settembre 2019 (290) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Colore e tempo
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
» Il mio nome è... Gioconda
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.
» Mostra illustrazioni e fumetti di LUCIOP

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Colore e tempo
» MathsJam
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» Due elefanti rossi in piazza...
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Il romanzo di Baslot
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Prima che le foglie cadano
» Presentazione inutile
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 1392 del 13 ottobre 2003 (2546) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La tensione dello sguardo
''Prima di sera'' litografia di Sandro Luporini

La Libreria Edizioni Cardano in collaborazione con A.D.A.C (Associazione per la Diffusione dell'Arte e della Cultura) e con il patrocinio della Provincia e del Comune di Pavia-Settore Cultura, presentano ''La tensione dello sguardo'' opere inedite 2001 - 2003 di Sandro Luporini.

Pittore della solitudine e del silenzio, pittore dei ricordi, ma non della malinconia, Sandro Luporini ha esposto nelle più importanti gallerie italiane ed estere, legando il suo nome a significativi eventi pittorici del ''realismo esistenziale''.

Oli, litografie e oggetti come piatti e foulard di un pittore-scrittore che sceglie come soggetto la sua Viareggio, dove ormai vive da trent'anni estraneo ad ogni mondanità. Scene balneari fuori stagione, animate da ombrelloni, cani o passeggiatori solitari, finestre aperte su mari punteggiati da vele solitarie.

Visioni non oggettive, ma testimonianze dell'immaginario, cariche di significati nuovi rispetto a quelli strettamente oggettivi. Visioni che interpretano il vissuto in una pittura densa di poesia, magia e mistero.
Sandro Luporini è stato legato per anni a Giorgio Gaber. Ha scritto infatti insieme a Gaber canzoni e testi teatrali.

Note biografiche

Nato a Viareggio nel 1930. Studia ingegneria all'Università di Pisa. Nel 1953 decide di dedicarsi alla pittura e si trasferisce a Roma. Espone nelle più importanti rassegne nazionali, ottenendo riconoscimenti e premi.
Nel 1956 si trasferisce a Milano e partecipa a varie mostre di gruppo, assieme ai pittori della Galleria Bergamini prendendo parte agli eventi del realismo esistenziale. Nel 1963 si lega alla galleria Il fante di spade e con essa è presente in diverse rassegne e mostre nazionali ed internazionali. Il 22 ottobre del 1983 inizia un rapporto di lavoro con l'ADAC di Modena e ad essa affida tutta la sua produzione.

Nel 1992 tiene una mostra antologica al Palazzo Ducale di Mantova e sempre nel 1992 è scelto per la mostra Omaggio al Maestro dal Premio Viareggio-Rapaci che gli allestisce una personale a Villa Borbone; in questa occasione la prima rete Rai trasmette un'intervista al maestro Luporini e un servizio televisivo sulla sua opera.

Nel 2001, allo Spazio Oberdan di Milano, è stata presentata una sua mostra personale di 140 opere a cura di Vittorio Sgarbi. Nell'occasione l'editore Mazzotta ha pubblicato un catalogo con 19 testimonianze dei maggiori critici italiani. Il 13 ottobre al Palazzo Ducale di Lucca, per iniziativa dell'Amministrazione Provinciale, è stata inaugurata una nuova mostra personale del maestro.

Nel 2002 la GAM (Galleria d'Arte Moderna) di Brescia, unitamente alla rivista Stile Arte, ha dedicato a Luporini una mostra, inaugurata dal Presidente della Provincia Alberto Cavalli, comprendente opere dal 1982 al 2002.

(Tratto dal sito dell'artista: www.luporini.it)


 
 Informazioni 
Dove: Libreria Edizioni Cardano
via Cardano, 48 - Pavia
Quando: dal 18 ottobre al 8 novembre 2003,
nei seguenti orari: da lunedì a sabato, 9.30-12.30 e 15.30-19.30
Inaugurazione: sabato 18, ore 18.00
Ingresso: libero

Per informazioni:
Tel: 0382/23377-307476
E-mail: info@cardano.it

 
 
Pavia, 13/10/2003 (1392)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool