Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 15 luglio 2019 (277) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Open Day al Vittadini
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 13919 del 29 aprile 2016 (2167) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Tornano i Sixties!
Tornano i Sixties!

Dopo una lunga assenza, domenica 1 aggio (alle 21.30), tornano sul palcoscenico di Spaziomusica i Sixties con il loro spettacolo più completo: quello con filmati e immagini, con le copertine degli artisti stranieri che si alternano a quelle delle versioni italiane, per accompagnare il pubblico in una scorribanda attraverso le canzoni che si credevano successi originali dell’epoca Beat ma che, in realtà, erano tutte cover di hitstraniere.

Anche il repertorio si presenta con parecchie novità e nuovi brani da scoprire: dalle versioni di Tina Turner, Ray Charles e Rolling Stones eseguite in italiano da una grintosa e sorprendente Iva Zanicchi, alle auto-cover di Nino Ferrer che ricicla anche una hit di James Brown, dai Califfi che ripropongono gli Animals ai Camaleonti che coverizzano i Credence Clearwater Revival; senza dimenticare i Rokes, l’Equipe 84, i Dik Dik, i Corvi e i Nomadi (anche loro, agli inizi, facevano cover di gruppi stranieri); ma anche Caterina Caselli, Fausto Leali e gli insospettabili Gianni Morandi e Celentano, tutti asserviti alle regole del mercato che imponeva di incidere subito la versione italiana dei grandi successi esteri prima che questi venissero conosciuti dal nostro pubblico.

Lontani da ogni forma di nostalgica melensaggine che ha accompagnato spesso questi brani relegandoli in correnti revivalistiche, i Sixties le ripropongono nello spirito originale (quando è nato, il Beat era l’unica forma conosciuta di Rock) e con la dovuta “verve”.

Sorta di supergruppo pavese nato quasi per gioco, i Sixties (Furio Sollazzi – batteria, Claudio “Live” Menna – basso, Stefano Bergonzi – chitarra, Mamo Loati – tastiere, Marino Amici – 12 corde acustica e percussioni) si stringono intorno alla figura del loro “leader carismatico”: l’inossidabile Gino Poma, ex-cantante dei Vat 69.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - SpazioMusica
Indirizzo: Via Faruffini, 5
Quando: domenica 1 maggio 2016
Orario: 21.30
 
 
Pavia, 29/04/2016 (13919)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool