Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 20 luglio 2019 (315) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Open Day al Vittadini
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 13906 del 22 aprile 2016 (2049) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
If music be the food of love
If music be the food of love

Martedì sera, presso il ridotto del Teatro Fraschini, si terrà un concerto nell’ambito della rassegna I Tesori di Orfeo, a cura dell’Istituto “Franco Vittadini”.

Il programma, dal titolo If music be the food of love – Poesia, musica ed amore nel ‘600 inglese è dedicato alla musica strumentale e vocale dei due compositori più importanti del XVII secolo in Inghilterra, John Dowland (1563-1626) e Henry Purcell (1659-1695).

Protagoniste della serata saranno il soprano Anna Rita Pili, la clavicembalista Paola Barbieri e la liutista e tiorbista Elisa La Marca.

Anna Rita Pili ha approfondito la conoscenza del suo repertorio di elezione, la musica antica, attraverso masterclass con Monika Mauch, Gloria Banditelli e Lavinia Bertotti. Svolge attività concertistica in Italia e all'estero, partecipando come solista e in formazioni da camera.

Paola Barbieri ha conseguito il biennio specialistico in pianoforte e il biennio specialistico in clavicembalo e tastiere storiche presso il Conservatorio Statale di Musica “A. Vivaldi” di Alessandria. Docente presso l’ISSM “F. Vittadini”, da quest’anno è titolare della cattedra di clavicembalo presso lo stesso Istituto.

Elisa La Marca ha intrapreso gli studi di liuto sotto la guida del M° Massimo Lonardi presso l’Istituto “F.Vittadini” di Pavia conseguendo nel 2013 il diploma con lode. Approfondisce la letteratura liutistica e la pratica del basso continuo con Paul o’Dette, Hopkinsohn Smith, Rolf Lieslevand, Ugo Nastrucci. Studia attualmente tiorba e basso continuo sotto la guida del M° Michele Pasotti. È cofondatrice del Quartetto di Liuti da Milano, un ensemble dedito al repertorio del Rinascimento e del primo Barocco italiano.

Il gruppo ha all’attivo un CD pubblicato nel gennaio 2015 dalla casa discografica Brilliant; il disco è stato recensito sul mensile Amadeus ed è stato segnalato come migliore del mese (aprile 2015).

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - ridotto del Teatro Fraschini
Indirizzo: corso Strada Nuova, 136
Quando: martedì 26 aprile 2016
Orario: 21.00
 
 
Pavia, 22/04/2016 (13906)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool