Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 22 ottobre 2017 (511) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Seminari Ghslieriani di Psicoanalisi
» Un Taramelli che parla di Taramelli
» Barbari? Qualche idea sui Longobardi
» La fortuna aiuta gli audaci
» Ciclismo eroico. Storia del ciclismo pavese
» La strage di Piazza Fontana: giustizia, storia e memoria
» La lezione di Giovanni Falcone
» Fai da te ecologico
» La kinesiologia arriva a Varzi
» Incontro con Marco Missiroli
» Andavo per nuvole e onde
» Conversazioni Pavesi con Letizia Battaglia
» Paolo Mieli racconta Maria Teresa d'Austria
» Elogio della Materia
» Etica e fiscalità nell’arte
» Kalimantan Borneo
» Alessandro Robecchi si racconta al Nuovo
» Bellezze al cianuro…. Gli Zigenidi del Monte Lesima
» La fauna selvatica in provincia di Pavia
» Divagazioni sul sogno

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dolomiti: un patrimonio da tutelare, una scogliera fossile da scoprire"
» La fortuna aiuta gli audaci
» Scienziati in Prova
» Porte Aperte all'Università di Pavia
» La lezione di Giovanni Falcone
» Cooperazione internazionale - Il nostro futuro nel mondo
» Pitch Night
» Rosolino prof per un giorno
» Giornata Goldoniana
» Il Giudice di Canicattì. Rosario Livatino,il coraggio e la tenacia
» UniPV Innovation
» Alessandro Robecchi si racconta al Nuovo
» Presidenziali americane: al Ghislieri il film
» Mostri cosmici al Broletto
» Diritto e religione tra passato e futuro
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 13905 del 22 aprile 2016 (986) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L'invenzione in rete
L'invenzione in rete

Michela Murgia, Premio Campiello con Accabadora, era una telefonista in un call center quando ha esordito in rete, con un blog che è poi diventato il suo primo libro Il mondo deve sapere. Che, a sua volta, è diventato anche un film alla cui sceneggiatura l’autrice ha lavorato con Paolo Virzì e Francesco Bruni: Tutta la vita davanti.

Oggi, a distanza di dieci anni, Michela Murgia resta nella rete, in un altro modo. Il personaggio del suo ultimo libro, Chirù, nasce “prima” su Facebook. Su quel “prima” si interrogano molti, compreso il Calvino di Se una notte d’inverno un viaggiatore: «Come stabilire il momento esatto in cui comincia una storia? Tutto è sempre cominciato già prima», citazione scelta dal “personaggio inventato” Chirù nell’inaugurare la sua pagina in rete.

«Ho dovuto scegliere: personaggio pubblico o personaggio inventato? Ho scelto personaggio inventato, perché io non sono un personaggio pubblico. Sono privato. Di più: sono intimo. Sono inventato perché mi invento io ogni giorno e mi inventa chi frequento, e chi mi insulta, anche se non mi piace, mi inventa come chi mi ama. Le cose inventate alla fine sono le cose che dimostrano che dentro di noi c'è più mondo che fuori.» (Chirù Casti su Facebook, 9 ottobre 2015; uscita del libro: 10 novembre 2015)

Oggi, a distanza di cinque anni, Michela Murgia torna al Collegio Nuovo, mercoledì 4 maggio, alle 21.00, stavolta con chi si interroga su letteratura e social media, Paolo Costa, co-fondatore di TwLetteratura e docente di Comunicazione Digitale e Multimediale, insegnamento promosso dal Collegio Nuovo e accreditato dall’Università di Pavia.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Collegio Nuovo – Fondazione Sandra e Enea Mattei
Indirizzo: Via Abbiategrasso, 404
Quando: mercoledì 4 maggio 2016
Orario: 21.00
 
 
Pavia, 22/04/2016 (13905)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti