Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 24 ottobre 2017 (590) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Torre in Festa
» Ticino Ecomarathon
» Arriva la FAImarathon a Varzi
» Castello Malaspina Dog Show
» Autunno Pavese DOC
» Made in Pavia
» OltreGusto
» Lebici, Pavia su due ruote Festival
» Festa dell’Uva di Broni
» Vigevano Medieval Comics
» Gran Ballo di Ferragosto
» Festa Medievale a Brallo di Pregola
» Torneo Nazionale di Tennis in Carrozzina
» Legal Run
» Merendona del Sorriso
» Oltrefestival
» ‘Veterane e 500 tra le risaie
» Africando 2017
» A Vigevano è Festa della Musica
» Giochi Ducali

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Gli Sposi e la Casa
» OltreWedding
» Made in Pavia
» Pavia Notte Barocca
» Activators Breakfast all'Arsenale
» Africando 2017
» Giornata del Naso Rosso
» Cyberbullismo: il male sottile
» Porte Aperte alle Imprese
» Activators Breakfast di maggio
» Indiscienza
» PaviArt
» Vieni ai laboratori civici
» Natuzza Evolo-Mistero di una vita
» Nel segno del Pi greco
 
Pagina inziale » Oggi si parla di... » Articolo n. 13881 del 15 aprile 2016 (1168) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
25 aprile con La Barriera
25 aprile con La Barriera

In occasione del 71° anniversario del 25 aprile, l’Associazione La Barriera, l’A.N.P.I., il Comitato soci Coop e l’A.U.S.E.R. di Vigevano organizzano una serie di eventi per celebrare la liberazione d’Italia, un giorno fondamentale per la storia del nostro paese che assume un particolare significato politico e militare, in quanto simbolo della vittoriosa lotta di resistenza attuata dalle forze partigiane durante la seconda guerra mondiale, contro il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana e l’occupazione nazista.

Queste le iniziative organizzate:

Venerdì 22, alle 16.00 e alle 21.15 - Villa Triste
Due appuntamenti con la proiezione del Film Villa triste di Fabrizio Favilli, dedicato ad un episodio della lotta di Liberazione dal Nazifascismo, si chiamano Villa Triste i luoghi che in Italia si trasformarono in camere di tortura aperte dai nazifascisti negli ultimi anni della seconda guerra mondiale. Firenze ha la sua Villa Triste, in via Bolognese 67, un luogo carico di storia ma che in molti oggi hanno dimenticato, soprattutto i più giovani. È quello che ha scoperto il regista fiorentino, che in una serie di incontri nelle scuole cittadine ha potuto vedere come in pochissimi conoscessero la storia del luogo, e il nome di Bruno Fanciullacci, uno dei partigiani torturati a Villa Triste nel 1944.

Venerdì 22, alle 19.30 - A cena con l’autore
Incontro con Adelmo Cervi, figlio di Aldo, uno dei 7 fratelli Cervi uccisi il 28 dicembre del 1943 nel poligono di tiro di Reggio Emilia ad opera dei Fascisti, si confronterà con la città portando la sua testimonianza attraverso la presentazione del suo libro Io che conosco il tuo cuore. Avremo l’opportunità di cenare con Adelmo, conoscerlo e parlargli. Sarà possibile acquistare il libro e per partecipare occorre prenotarsi, i posti a cena sono limitati.

Domenica 24 - Gli antifascisti incontrano i resistenti della masseria (a Cisliano, MI)
Ore 11.00 - Visita alla Mostra Da malavita a nuova vita, come sono i beni confiscati vengono ridati alla collettività.
Ore 13.00 - Pranzo popolare (prenotazione obbligatoria entro il 22 aprile)
Ore 15.00 - Incontri con le realtà e i volontari che dal 13 maggio 2015 presidiano il bene confiscato al Clan Valle a seguire proiezioni animazione e giochi

Si organizzano navette per trasporto Vigevano – Cisliano.

 
 Informazioni 
Dove: Vigevano - Cinema Teatro Odeon
Indirizzo: Via Mons. Berruti, 2
Quando: lunedì 25 aprile 2016
 

Comunicato Stampa

Pavia, 15/04/2016 (13881)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti