Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 15 dicembre 2019 (161) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa del Roseto
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» IT.A.CÀ
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 13868 del 12 aprile 2016 (2064) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Vivere con gli animali, 5^ edizione
Vivere con gli animali, 5^ edizione

Arriva alla quinta edizione la rassegna di animali di alta e bassa corte che la Fondazione Bussolera Branca, nell’ambito delle sue attività per la salvaguardia e la promozione del territorio, organizza ogni anno a Mariano di Casteggio.

Sabato 16 e domenica 17 aprile mucche, cavalli, asini, capre, pecore, maiali, conigli, cavie, cincillà, galli e poi pesci, serpenti, iguane, delle razze più strane e rare, faranno bella mostra di sé negli spazi della Fondazione.

Si potranno scoprire esemplari rari ed eccezionali, come un pitone di oltre mezzo quintale e 5 metri di lunghezza, i bovini africani Watusi, dalle enormi corna, e quelli Zebù, con le loro bizzarre gobbe e, infine, il maiale Mangalica, che si contraddistingue per il pelo voluminoso.

Nella cornice del parco secolare di Villa Bussolera Branca si potranno ammirare esibizioni di agility rabbit, con conigli che si lanciano in salti acrobatici, alpaca provenienti da Cascina Rossago, dimostrazioni equestri di salto a ostacoli.

L’unità cinofila della Croce Rossa Italiana metterà alla prova i propri cani eseguendo una vera e propria ricerca di persone nel parco, come avverrebbe in caso di emergenza, durante un terremoto o un incidente.

«L’amore per la natura e gli animali – sottolinea Fabio Cei, Presidente della Fondazione Bussolera Branca – è fondamentale per uno sviluppo sostenibile del pianeta, ma è un sentimento che ha bisogno di essere alimentato e sostenuto. Questo è lo scopo della rassegna Vivere con gli animali, che la Fondazione organizza ogni anno».

La rassegna offre molte attività ai bambini: dalle Librofiabe della fata Alessina, alle spettacolari esibizioni di agility rabbit, fino alla passeggiata sul pony nei viali del parco e al giro sul calesse trainato dai cavalli.

Gli adulti potranno degustare i vini Le Fracce e i prodotti gastronomici locali d’eccellenza, partecipare alle visite guidate alla cantina, al parco della Villa Bussolera, alla collezione di carrozze e auto d’epoca e cimentarsi con acquerello, mosaico e argilla con i docenti delle scuole d’arte “La Nascita di Venere”.

Saranno due giorni dedicati alla famiglia e al contatto con la natura, dunque, con un fitto programma che, alle iniziative ormai tradizionali, come il Premio Chicchiricchi - promosso dalla Riso Gallo - e il Trofeo Mister Coniglio Le Fracce, aggiunge tre mostre, ospitate negli splendidi saloni di Villa Rajna:

Nel regno dei serpenti, dedicata alla scoperta del mondo dei rettili, con esemplari vivi di rettili rari.

Mestiere donna - la storia delle donne in agricoltura, tra riso e vino che ci regala una visione inconsueta della storia dell’agricoltura pavese con immagini, video e racconti. Curata dalla cooperativa Progetti, punta l’attenzione sul ruolo avuto dalle donne nella ruralità del passato ma anche sul nuovo modo, tutto femminile, di “fare agricoltura” oggi. In programma una visita guidata sabato alle 16.00.

Fabulars, curata da Fabrizio Guerrini, presenta le originali creazioni di Maria Chiara Gatti, esperta di restauro di carte antiche: diorami d’arte in cui immagini e figure tratte da antiche incisioni vengono “sceneggiate” all’interno di cornici decorative create dall’artista.

Non mancheranno esibizioni musicali dal vivo, che vedranno coinvolta la Scuola di Musica di Mairano di Casteggio.
 

 
 Informazioni 
Dove: Casteggio - Fondazione Bussolera Branca
Indirizzo: via Castel del Lupo 5, Mairano di Casteggio
Quando: da sabato 16 aprile 2016 a domenica 17 aprile 2016
Orario: 9.00 - 18.00
Note: Tel. 0383/82526 

 

Comunicato Stampa

Pavia, 12/04/2016 (13868)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool