Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 27 settembre 2020 (1073) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiate di Quartiere
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Orchidee in Oltre
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Sentiero dei Castellani
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 13791 del 15 marzo 2016 (2517) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Lungo l’anello di Montisola
Lungo l’anello di Montisola

Montisola o Monte Isola, è la perla del Lago d’Iseo ed è l’isola lacustre più grande d’Europa. Sarà questa la metà della prossima escursione organizzata dall’Associazione Via del Mare.

Raggiunto in auto Sulzano, sulla sponda bresciana del Lago d’Iseo, i partecipanti si imbarcheranno sul traghetto che in pochi minuti ci conduce sull’Isola a Peschiera Maraglio.
Punto di partenza del tracciato sarà proprio questo grazioso borgo di pescatori, che il tempo ha gelosamente custodito nella sua bellezza, al pari degli altri borghi adagiati sulla costa o nell’entroterra. Nel porticciolo di Peschiera l’acqua dondola dolcemente i naèt, le antiche barche dei pescatori del Lago d’Iseo.
Il centro storico si può visitare solo a piedi, soltanto così si possono ammirare le strette vie, le casette basse di roccia e stucco e la Chiesa di San Michele (sec. XVII).

Il perimetro costiero dell’isola misura 11 chilometri e conta ben 12 centri storici: il capoluogo Siviano, Carzano, Masse, Cure, Menzino, Novale, Olzano, Peschiera Maraglio, Porto di Siviano, Sensole, Senzano, Sinchignano. L’unico modo per visitare Montisola, che offre spettacolari vedute panoramiche sulla costa bresciana e sulla quella bergamasca, è in bicicletta, a piedi o in bus, quindi niente caos da traffico automobilistico.

Peschiera è vicinissima a Sulzano, località sulla costa bresciana del Sebino più vicina a Montisola. Sulla sommità di una parete rocciosa domina il bel paesaggio la Rocca degli Oldofredi, la fortezza è stata costruita nel XII sec. per proteggere l’Isola. Al centro della struttura difensiva sorge un mastio cilindrico.

L’escursione, che ha uno sviluppo totale di 5,5 km, segue mulattiere e sentieri. Nel punto più alto dell’isola, a circa 600 metri di quota, in località Cure, si trova il Santuario della Ceriola, che verrà raggiunto alla fine della salita: da lassù il panorama lascia a bocca aperta.

In questa magica isola si producono un buon olio extravergine di oliva Dop e il buonissimo salame di Montisola, ottenuto con le tecniche di un tempo. Un’altra tradizione è quella della conservazione delle sardine di lago: dopo averle pulite e lavate vengono lasciate sotto sale per un giorno, poi vengono appese su intelaiature di legno ad essiccare; passati alcuni giorni il pesce viene lavato e conservato sott’olio.

Per partecipare all’escursione è necessario indossare abbigliamento da trekking invernale, portare il pranzo al sacco e una borraccia. Consigliati i bastoncini da trekking.

 
 Informazioni 
Dove: Gropello Cairoli - ritrovo al parcheggio antistante il casello autostradale (Pavia Sud) sulla Milano-Genova
Quando: domenica 20 marzo 2016
Orario: partenza 7.30, tempo stimato del viaggio in auto 1h 45 min.
Note: Partecipazione: per i soci AVM la partecipazione prevede un contributo minimo di 5 €, per i non soci adulti un contributo minimo di 10 €, per i non soci bimbi sotto i 10 anni un contributo minimo di 6 €.
Non sono comprese nella quota le spese di viaggio in auto (tutti le persone presenti su un’auto devono pagare la propria quota di viaggio; nel caso in cui i proprietari dell’auto siano una coppia sposata o convivente, la quota di tale coppia vale come singola persona - la guida mette sempre a disposizione la propria auto per trasportare 3 o 4 partecipanti, ma non sostiene le spese di viaggio), il biglietto del traghetto (5,30 €) e qualsiasi altra spesa personale.

Per informazioni e prenotazioni: via email a info@viadelmare.pv.it o telefonando al 388/1274264, entro sabato 19 marzo.

 
 
Pavia, 15/03/2016 (13791)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool