Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 28 gennaio 2020 (420) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiate di Quartiere
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Orchidee in Oltre
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Sentiero dei Castellani
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
» Festival delle Farfalle
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 13756 del 2 marzo 2016 (2129) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il sogno di un treno 2016
Il sogno di un treno 2016

In occasione della IX Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate, l’associazione naturalistica Codibugnolo torna a proporre in collaborazione con CO.MO.DO (Confederazione per la mobilità dolce) e con il patrocinio dei comuni di Bagnaria e di Ponte Nizza l’iniziativa Il sogno di un treno, un’escursione - di 2 ore e mezza circa -lungo una parte del tracciato dell’ex ferrovia Voghera–Varzi.

A partire dalle 15.30 di domenica prossima sarà possibile scoprire la storia legata al trenino che trasportava, fino a non troppi anni fa, pendolari e turisti lungo la valle Staffora.
Grazie alla tecnica del biowatching, infatti, guide ambientali escursionistiche accompagneranno i partecipanti in un viaggio reale e virtuale tra passato e presente, tra gli aspetti geologici - individuati grazie ad un’attenta lettura del paesaggio - e la scoperta delle principali specie floristiche e faunistiche presenti nel territorio che riveleranno la loro eventuale presenza attraverso tracce ed impronte.

L’attività è rivolta agli adulti e ai bambini dai 5 anni in su e rappresenta un’occasione per entrare in contatto con la natura d’Oltrepò a 360 gradi, vivendone anche la sua parte storica.

Per partecipare, gli organizzatori consigliano di indossare un abbigliamento comodo e scarpe idonee all’escursione in natura e di portare un binocolo e una fotocamera, se in possesso.

 
 Informazioni 
Dove: Bagnaria - ritrovo di fronte al Municipio
Quando: domenica 6 marzo 2016
Orario: 15.15
Note:
Quota di partecipazione: € 5,00 (contributo escursione) + € 5,00 per adulti/ € 3,00 per bambini fino ai 14 anni (contributo per tessera associativa Codibugnolo). 
Prenotazione obbligatoria entro le 18.00 di sabato 5 marzo. Numero minimo di partecipanti: 10 persone. L’evento è a numero chiuso.
Per informazioni e prenotazioni: 347/8823023 (Roberta) – 333/2648723 (Daniela) - codibugnolo@hotmail.it
Si suggerisce di lasciare l’auto a Ponte Nizza e di prendere l’autobus alla fermata davanti al Comune intorno alle 15.15 circa.
 
 
Pavia, 02/03/2016 (13756)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool