Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 20 gennaio 2020 (319) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
» Il telero di Tommasi Gatti restaurato
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Canti e storie nel bosco incantato
» La notte dei cantastorie
» Oltre lo sguardo
» L'altro Leonardo
» Looking for Monna Lisa
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 13720 del 19 febbraio 2016 (2040) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Food& Spot
Food& Spot

Food& Spot è la mostra-laboratorio ideata dedicata all’utilizzo dei testimonial nella pubblicità televisiva tra gli Anni Cinquanta e gli Anni Ottanta, ideata dall’associazione culturale senza scopo di lucro di Pavia Arena Media Star.

La mostra si  propone come  un percorso didattico – ricreativo rivolto a tutte le età: i giovani che non hanno mai visto il mitico Carosello e gli over 30 che lo conoscono o lo ricordano con affetto, perché fa parte delle memorie d’infanzia e di gioventù. 

Tra i personaggi in mostra, Frank Sinatra, Franca Rame, Ugo Tognazzi, Andy Warhol, Armando Testa, James Ivory, Federico Fellini, Mina, Raimondo Vianello, Ayrton Senna, Nino Benvenuti, Ubaldo Lay, Tino Buazzelli, Aldo Fabrizi, Sylva Koshina, Caterina Caselli, Gianni Morandi. 
L'iniziativa prevede, oltre alla visita guidata della mostra e a un laboratorio per bambini, la possibilità per il pubblico di partecipare all’esposizione portando, per pochi minuti o per qualche giorno ‘pezzi vintage’ inerenti ai prodotti o alla pubblicità (es. vecchi manifesti, campioncini, scatole di latta, mucca Carolina gonfiabile).
Alcuni oggetti sono già stati portati da cittadini di Voghera durante i giorni di allestimento. La signora Marinella Ottini di Cremona ha inviato, tramite amici residenti a Voghera, due nature morte che sono state esposte.
Il tam tam, insomma, è già partito.

E’ possibile anche colorare alcuni pannelli con le pubblicità di food dell’Ottocento e primo Novecento e lasciare testimonianze scritte, visive o audio del proprio vissuto rispetto a Carosello o ai vecchi spot del passato.
Abbiamo già raccolto una prima testimonianza di alcuni anziani di Voghera che saranno inserite in una pagina Facebook in allestimento, dedicata alla mostra, commentano dall'organizzazione.
 
 Informazioni 
Dove: Voghera - Sala Pagano
Indirizzo: Piazza Battisti
Quando: da lunedì 22 febbraio 2016 a lunedì 29 febbraio 2016
Orario: 9.30-12-30 16.00 -19.00
Note: il laboratorio per bambini o per gruppi di anziani è gratuito ma su prenotazione. 

 
 
Pavia, 19/02/2016 (13720)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool