Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 22 ottobre 2019 (272) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I transgender nello sport tra mito e realtà
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Luca Mercalli e la crisi climatica
» Walking the Line
» Pillole di... fake news
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
» Marcella Milani si racconta al Pavia Foto Festival
» Colloquio sull'Europa
» Scoprire il teatro: Carlos María Alsina a Pavia
» Salvatore Silvano Nigro e il "fantastico" Manganelli
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» A tu per tu con Massimo Tammaro
» Mino Milani - Di stelle e di Misteri
» Conversazione Pavese
» Circolo di lettura
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
» Alda Merini la poetessa dei Navigli
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Gli sposi e la Casa
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Concorso Il rispetto dell'altro
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Africando
» Giornata del Naso Rosso
» Pint of Science
» BambInFestival 2019
» Festival della Filantropia
» Sua Maestria
» CineMamme: al cinema con il bebè
» Home
» Uno sguardo sulla congiuntura economica italiana e mondiale
» GamePV
» #quandocaddelatorrecivica
 
Pagina inziale » Oggi si parla di... » Articolo n. 13712 del 17 febbraio 2016 (2025) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Prima Passeggiata Urbanistica
Prima Passeggiata Urbanistica

Prende il via giovedì l’iniziativa Passeggiate Urbanistiche che, organizzata dalla Commissione Urbanistica dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Pavia, propone cinque seminari che analizzano importanti problematiche di sviluppo e trasformazione della città di Pavia a cui sono invitati sia i professionisti sia i cittadini pavesi.

«Come architetti, dobbiamo infatti riconoscere che lavorare nella situazione che si è concretizzata in questi anni richiede una profonda revisione del ruolo di progettista. Tale revisione deve partire sia dagli strumenti, che consentano di analizzare il presente, sia dalla necessità di ridefinire il campo di azione professionale.

La sfida proposta è saper guardare alla città che crediamo di conoscere bene, per individuare nuovi modi per interpretarla e nuove strategie per rigenerarla. Le "Passeggiate Urbanistiche" sono un espediente tecnico per cercare di vedere la città sotto una luce diversa e immaginare nuove possibilità di sviluppo da attuare con nuove soluzioni.

Questa iniziativa è rivolta principalmente agli architetti, ma è utile per tutti i cittadini che sono curiosi di guardare alla città per coglierne le caratteristiche sulla scorta del racconto di un gruppo di studiosi che la vedono per la prima volta e la descrivono alla luce delle loro esperienze professionali, al fine di risaltarne gli aspetti positivi ora in parte inespressi».

Gli incontri, realizzati col patrocinio di Comune, Provincia, Università degli Studi e Camera di Commercio di Pavia, saranno preceduti da una conferenza stampa e si svolgeranno con cadenza trisettimanale. Il primo sarà con Luca Imberti (Milano 1950), architetto libero professionista, che opera nel campo della progettazione architettonica e urbanistica e che tratterà il tema L’economia del Welfare. I servizi pubblici nella città.

Il tema della dotazione di servizi pubblici nella città e la capacità di fornire un adeguato sistema di welfare ai suoi abitanti è stato la colonna portante dei piani urbanistici degli anni ‘70 ed ‘80.
La crisi economica di questi anni e la contrazione delle risorse pubbliche stanno determinando, di fatto, un progressivo ridimensionamento dei servizi e l’abbandono di ogni progetto di sviluppo.
In questo periodo in cui la crisi di risorse determina scelte obbligate di riduzione, accorpamento ed alienazione delle strutture pubbliche è fondamentale ripensare complessivamente al sistema del welfare urbano ed al complesso ruolo che esso svolge nella città.
La gestione dei servizi pubblici richiede infatti un ingente investimento di risorse ma genera a sua volta un’economia che va molto al di là degli addetti impiegati nelle varie attività e spesso determina in maniera sensibile la capacità attrattiva di un sistema urbano.

Quale è il rapporto di Pavia con i suoi servizi? L’Università, il Policlinico San Matteo e gli altri poli sanitari, sono da sempre un’eccellenza della città ed un forte elemento di attrazione. È possibile una ulteriore valorizzazione in grado di stimolare la nascita di nuove iniziative economiche?

La Fondazione I.R.C.C.S. Policlinico San Matteo, è un ente di rilievo nazionale ed internazionale di natura pubblica con forte presenza universitaria.
Articolata nella sede di Pavia e nel Presidio di Belgioioso, si caratterizza per l’offerta di prestazioni di ricovero e cura di alta specialità e per la forte vocazione all’integrazione di ricerca scientifica, assistenza e didattica tanto nelle Strutture di diagnosi e cura quanto nei Laboratori.
L’Ospedale San Matteo nasce nel 1449 con sede presso l’attuale Università. Nel 1932 si trasferisce nell’attuale costruzione a padiglioni, fortemente voluta dal Premio Nobel Camillo Golgi. Nel 1927 un Decreto del Ministero della Pubblica Istruzione e del Ministero dell’Interno ne sancisce la trasformazione in Ospedale Clinico in convenzione con l’Università di Pavia, e nel 1972 è classificato Ospedale Generale Regionale.
Riconosciuto I.R.C.C.S. per la prima volta nel 1982, il San Matteo è sempre stato successivamente riconfermato in tale ruolo.

Il nuovo Padiglione denominato “DEA” è una struttura di circa 65 mila mq, inaugurato il 31 ottobre 2013: è costituito da una piastra che configura un EAS (Pronto Soccorso di Alta Specialità) di circa 6 mila mq in grado di gestire qualsiasi tipo di emergenza.
Complanare a tale struttura, un Blocco Operatorio di 15 sale. Un intero piano è dedicato alla Terapia Intensiva.
 
 Informazioni 
Dove: Pavia - 17.00
Indirizzo: Policlinico San Matteo DEA, Aula 3
Quando: giovedì 18 febbraio 2016
 
 
Pavia, 17/02/2016 (13712)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool