Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 20 settembre 2020 (992) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Adesso che hai scelto
» Decamerone, vizi, virtù e passioni
» Matti da slegare
» Signori... Le paté de la maison
» Dopo il silenzio
» "Father" Bisio al Cagnoni
» Servo per due

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 13676 del 2 febbraio 2016 (2141) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La fortuna si diverte
La fortuna si diverte

Al Teatro Besostri di Mede arriva, sabato sera, un “Un classico della risata, un omaggio a uno dei più importanti commediografi italiani

Alfredo, che vive in un umile dimora insieme alla famiglia, riceve in sogno la visita di Dante Alighieri, che gli suggerisce quattro numeri da giocare al lotto, sottolineando però, che essi rappresentano anche la data della sua morte.
Alfredo gioca i numeri, vince e si trasferisce in un costoso appartamento e tutti i componenti della famiglia, in particolare la moglie, si comportano come gran signori. L’unico che non riesce a gioire è Alfredo, terrorizzato dalla sua “imminente” morte.

Attraverso dialoghi e situazioni spassose, la vicenda si dipana, fino all’immancabile “colpo di scena” finale.

La fortuna si diverte è una commedia di Athos Setti, livornese, amico e collaboratore di Eduardo De Filippo, che tradusse in film la suddetta opera teatrale, ambientandola a Napoli anziché in Toscana e intitolandola Sogno di una notte di mezza sbornia. Altre versioni furono messe in scena da Ettore Petrolini e Angelo Musco.

La Compagnia degli Onesti ha deciso di produrre una versione adattata del testo originale, in toscano e di celebrare questo importantissimo autore, con uno spettacolo che debutterà in “prima nazionale” a Livorno e che sarà replicato nei più importanti teatri Italiani.

La regia sarà di Emanuele Barresi, direttore artistico della compania, che sarà anche uno degli interpreti dello spettacolo, insieme a Daniela Morozzi (attrice nota al grande pubblico nel ruolo di Vittoria, la poliziotta toscana della serie Distretto di polizia e in quello di Ada ne “Il commissario Manara”).

 
 Informazioni 
Dove: Mede - Teatro Besostri
Indirizzo: Via Besostri, 33
Quando: sabato 13 febbraio 2016
Orario: 21.00
 
 
Pavia, 02/02/2016 (13676)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool