Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 17 ottobre 2019 (310) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I transgender nello sport tra mito e realtà
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Luca Mercalli e la crisi climatica
» Pillole di... fake news
» Walking the Line
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
» Marcella Milani si racconta al Pavia Foto Festival
» Colloquio sull'Europa
» Scoprire il teatro: Carlos María Alsina a Pavia
» Salvatore Silvano Nigro e il "fantastico" Manganelli
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» A tu per tu con Massimo Tammaro
» Mino Milani - Di stelle e di Misteri
» Conversazione Pavese
» Circolo di lettura
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
» Alda Merini la poetessa dei Navigli
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 13675 del 2 febbraio 2016 (2241) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Parole di Amal (speranza) e racconti di Alì
Parole di Amal (speranza) e racconti di Alì
«Chiunque uccida un uomo sarà come se avesse ucciso l’umanità intera. E chi ne abbia salvato uno, sarà come se avesse salvato tutta l’umanità. Corano, 5:32» (in Giuseppe Catozzella, Il grande futuro, Feltrinelli, 2016).

A Il grande futuro Giuseppe Catozzella stava lavorando quattro anni fa, guardando negli occhi un giovane ex combattente fondamentalista islamico. Ma poi ha incontrato la storia di Samia, raccontata in Non dirmi che hai paura: un successo planetario - è recente l’edizione in arabo del libro -, edito da Feltrinelli nel 2014, e nel 2017 uscirà un film con produzione italo-francese.

Per l’attenzione sull’Africa e sulla Somalia che il suo romanzo ha portato nel mondo, è stato nominato dall’ONU Goodwill Ambassador UNHCR, Ambasciatore dell’Agenzia ONU per i Rifugiati.

Catozzella ha inaugurato la tournée di presentazioni del nuovo libro, Il grande futuro (la storia di Alì/Amal) e fa tappa il 10 febbraio a Pavia per due appuntamenti: in Libreria Feltrinelli, alle 18.00; al Collegio Nuovo, alle 21.00.

Al Collegio Nuovo – Fondazione Sandra e Enea Mattei - con Anna Modena, docente di Letteratura italiana e Massimo Zaccaria, docente di Storia e istituzioni dei paesi musulmani e studioso dell’Africa, entrambi dell’Università di Pavia – Catozzella racconterà pure il suo lavoro di giornalista d’inchiesta e il rapporto con quello di scrittore, nesso ben evidenziato da Gabriele Salvatores.
Si affronterà anche quello che considera “il tema dei temi della contemporaneità”, le migrazioni, recentemente portato all’attenzione del pubblico del Collegio anche con Emma Bonino.

Giuseppe Catozzella (1976), laureato in Filosofia, si trasferisce per un lungo periodo a Sydney, prima di tornare a vivere a Milano. Lavora per numerose testate e ha collaborato con la trasmissione televisiva Le Iene e tiene un blog sul Fatto Quotidiano. Ha pubblicato: Il ciclo di vita del pesce (Rizzoli, “Granta”, 2011), Fuego (Feltrinelli Zoom, 2012), Espianti (Transeuropa, 2008) e Alveare (Rizzoli, 2011), da cui è stato tratto anche il film tv prodotto da Rai Fiction L’assalto. Ha tenuto conferenze in diverse istituzioni in tutto il mondo, come la Columbia University di NY e a Freie Universität di Berlino, oltre che la Scuola Holden. Ha rappresentato l’Italia a New York per l’Anno italiano della Cultura negli Stati Uniti (2013).

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Collegio Nuovo – Fondazione Sandra e Enea Mattei
Indirizzo: Via Abbiategrasso, 404
Quando: mercoledì 10 febbraio 2016
Orario: 21.00
 
 
Pavia, 02/02/2016 (13675)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool