Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 15 aprile 2021 (425) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Un anno al Fraschini
» I Fratelli Lehman
» Il Gabbiano
» Caffè Corretto
» After Miss Julie
» Se il tempo fosse un gambero?
» Ogni volta che si racconta una storia
» Teatro Fraschini: Stagione 2018/2019
» Il corpo che... avanza
» Novecento
» Spirito di Copenaghen
» Quà quà attaccati là
» Sette topi in cucina. Chi ha paura di Le Grand Miaò?
» Stelle Erranti. Perché il vento non le porti via
» Sogno di una notte di mezza sbronza
» Piccoli Crimini Coniugali
» Ed ero più mata de prima
» Fabule & Scarpule
» Tramp
» Il Mercante di Monologhi

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 13656 del 25 gennaio 2016 (2481) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
The last time
The last time

Al TRT Bruno Cerutti ed Irene Scova sono  chiamati a portare in scena l’intensità degli ultimi mesi di vita del grande scacchista Bobby Fischer.

In un appartamento di Reykjavík, Bobby conduce la sua vita da esule tra voglie di impossibili ritorni, fughe dalla vita, consuntivi, sparizioni e apparizioni. Lo accompagna in questo percorso la sua giovanissima segretaria/assistente Greta, anche lei una fuggitiva. Tra scontri dialettici, sfuriate e improvvisi momenti di dolcezza, i due protagonisti danno vita ad un duello su chi riesce a svelarsi di più, su quanto sono in grado di mostrarsi le loro reciproche ferite. Dentro questo conflitto c’è anche spazio per raccontare l’incredibile vicenda umana e sportiva di Bobby Fischer, l’unico scacchista assunto al ruolo di rockstar, la cui fama, esplosa nel 1972 con la conquista del titolo di campione del mondo, non si è mai spenta ed ha alimentato per decenni leggende e mitologie (anche dopo la sua morte).

Un genio, un pazzo, un mito, un campione inarrivabile, un uomo fragile, un mitomane?
Bobby Fischer ha sperimentato sulla sua pelle la bellezza e l’angoscia del successo planetario, dell’idolatria ma anche della persecuzione, dello spionaggio, dell’essere esule, senza patria. È arrivato al punto massimo di notorietà per poi sparire come una novella Greta Garbo. “Appari e poi scompari” come insegnava Bob Dylan.

Bruno Cerutti già noto a Rivanazzano quando nella stagione 2013/14 ha tenuto presso il TRT il corso di teatro “Cittadini alla ribalta”,ritorna ora sul palco in veste di regista, attore e drammaturgo con un intenso spettacolo.
In scena con lui una bravissima Irene Scova, attrice del Teatro degli spilli che sa dare vita a Greta, in modo vibrante.

 
 Informazioni 
Dove: Rivanazzano Terme - Teatro di Rivanazzano Terme
Indirizzo: Viale Europa ang. Via Pedemonti
Quando: sabato 30 gennaio 2016
Orario: 21.00
Note: biglietto, 10 euro, si può prenotare telefonando ai seguenti numeri 3384605903 – 3667303582. La biglietteria apre un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

 
 
Pavia, 25/01/2016 (13656)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool