Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 15 novembre 2019 (322) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiate di Quartiere
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Orchidee in Oltre
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Sentiero dei Castellani
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
» Festival delle Farfalle
» Passeggiate di Quartiere
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 13643 del 19 gennaio 2016 (2130) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Ciaspolata sul Bianco
Ciaspolata sul Bianco
Che ne dite di una domenica sulla neve, di fronte al tetto d'Europa, in uno scenario alpino unico?

L’Associazione Via del Mare propone a soci e simpatizzanti una ciaspolata sulla balconata del Monte Bianco da Courmayeur all’alpeggio di Tirecorne, che si trova a circa 2000 metri di altezza, in una posizione estremamente panoramica sulla catena del Monte Bianco, al di sopra di Courmayeur.

La ciaspolata si svolge in Val Sapin, fra magnifici boschi di larici e abeti rossi di grandi dimensioni, dove è possibile fare piacevoli incontri con camosci e caprioli.

La salita si svolge lungo il sentiero che dalla località Ermitage sale dapprima ai casolari di La Suche e quindi raggiunge Tirecorne.
Raggiunta La Suche, il bosco lascia spazio ad ampi pascoli, che in inverno si presentano come candide distese di neve che contrastano con l’azzurro limpido e cristallino del cielo e scintillano al sole che illumina.
A questo punto, comincia ad aprirsi anche lo spettacolare panorama sulle alte cime e i ghiacciai della catena del Monte Bianco e in particolare proprio di lui, il Re delle Alpi.
L’alpeggio del Tirecorne è caratterizzato da graziose baite ristrutturate recentemente, in perfetto stile valdostano.

Il percorso, di circa 5 km tra andata e ritorno, richiede un tempo di percorrenza di 3 h in salita e 2 h in discesa; con un dislivello di 550 m, è alla portata dei più, anche bambini dai 7 anni in su. Occorre un poco più di sforzo fisico dovuto alla neve e all’incedere con le ciaspole ma la pista, spesso ben tracciata e pestata, facilita il cammino, tanto che, a volte, le ciaspole non sono neppure necessarie. Da considerare, però, la quota che per taluni potrebbe rappresentare un fattore di affaticamento in più, in particolare per coloro che tendono ad avere una pressione alta.
Lungo il percorso non vi sono punti di ristoro (rifugi o altro), quindi dotarsi di tutto il necessario.

Per partecipare all’escursione sulla neve è necessario indossare abbigliamento da trekking invernale (compreso di bastoncini da trekking dotati di rotelline per la neve e ciaspole); portare con sé borraccia/termos e pranzo al sacco. Non sono accettati i cani.

 
 Informazioni 
Dove: Gropello Cairoli - ritrovo parcheggio del casello autostradale di Gropello – ore 6.50 - o al casello autostradale di Santhià (VC) - ore 8.15 -.
Quando: domenica 24 gennaio 2016
Note: È obbligatorio iscriversi (compilando il form sul sito dell'associazione, oppure scrivendo una email a info@viadelmare.pv.it o telefonando al 388.1274264) entro il 23 gennaio, fornendo nome e cognome dei partecipanti e un n. di cellulare.
Per i soci AVM la partecipazione prevede un contributo minimo di 5 €, per i non soci adulti un contributo minimo di 10 €, per i non soci bimbi sotto i 10 anni un contributo minimo di 6 €. Non sono comprese nella quota le spese di viaggio. Ci si organizza riempiendo le auto disponibili al punto di ritrovo: tutte le persone presenti su un’auto devono pagare la propria quota di viaggio; nel caso in cui i proprietari dell’auto siano una coppia sposata o convivente, la quota di tale coppia vale come singola persona. La guida mette sempre a disposizione la propria auto per trasportare i partecipanti (da 3 a 4 posti); la guida non sostiene le spese di viaggio.

 
 
Pavia, 19/01/2016 (13643)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool